Ventiquattro nuovi client nell’offerta Fujitsu Siemens Computers

Workspace

Refresh pressoché totale per la fascia che comprende portatili, workstation e desktop professionali

Per la prima volta nel contesto di una storia aziendale ancora breve, Fujitsu SiemensComputers ha provveduto a un rinnovamento radicale dell’offerta di postazioni client. Ventiquattro, infatti, sono i nuovi modelli appena introdotti sul mercato, fra desktop classici, workstation, portatili, tablet pc, thin client. Tutti i nuovi modelli sono accomunati dalla caratteristica di un design piuttosto ambizioso, testo a dare un segno di riconoscibilità immediata (un angolo a 45 gradi) ai prodotti del costruttore nippo-tedesco.

L’insieme di novità integra il processore Centrino 2 (tranne un pc a base Amd e i thin client) e in opzione la soluzione di amministrazione remota vPro (prezzi da 30 a 40 euro per postazione). Tutti sono siglati Green It, nel rispetto delle norme Energy Star ed Epeat. Oltre alle postazioni client, il costruttore ha presentato uno schermo a zero watt, lo ScenicView P2x-5 eco, che ha la particolarità di potersi estendere totalmente (l’alimentazione elettrica è tagliata), quando il pc viene messo in stand by e, quindi, consuma zero watt, contro gli 1-6 watt degli schermi classici.

La gamma Esprimo 2008 si declina in otto modelli, sotto tutti i formati, dal mini pc al micro tower. Il mini pc (Q5030 a 699 euro) integra componenti da portatile, per occupare il minor spazio possibile. I modelli ultracompatti (C5730), desktop (E5730 ed E7935) e micro tower (P2530, P5730 e P7935) integrano componenti Intel (soprattutto il Q43 per l’x5730). I chipset identici consentono agli utenti di implementare un unico master compatibile su tutti i modelli. Inoltre, Fujitsu Siemens ha aggiunto a questi modelli un pc di formato micro tower a base Amd (P2430).

In ambito workstation, la Celsius W è la novità delle stagione, certificata per l’utilizzo con i prodotti Cad anche più evoluti (fino al Plm). Inoltre, stata aggiunta una nuova gamma Celsius H, di natura mobile, con due modelli (H265 a 1.550 euro e H270 a 2.590 euro). Entrambe sono basate su processore Intel Core 2 Duo.

I nuovi Esprimo Mobile, invece, ammontano a cinque unità, con formati che spaziano dai 12,1 ai 15,4 pollici. I prezzi variano da 939 euro (D Series) a 1.119 euro Serie X. Questi portatili sono pensati soprattutto per un utilizzo nella progettazione grafica, dell’ingegneria, dello sviluppo Web o dell’industria. Anche la gamma Lifebook si è arricchita, precisamente con sei nuovi modelli, due dei quali tablet pc.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore