Microsoft: da Windows Azure a semplicemente Azure

Sistemi OperativiWorkspace

Microsoft toglie il brand Windows dalla sua piattaforma Azure di servizi per il cloud computing

Windows Azure, la suite di servizi per il cloud computing di Microsoft, assumerà dai primi di aprile un nuovo nome che la distanzierà dal mondo dei personal computer e del relativo OS. Infatti la piattaforma pe r il cloud computing prenderà il nuovo nome di Microsoft Azure.

Le ragioni del cambiamento sono spiegate da Steven Martin, general manager for Windows Azure: “Questo cambiamento riflette la strategia di Microsoft di focalizzarsi su Azure come piattaforma di public cloud sia per i clienti sia per i nostri specifici servizi : Office 365, Dynamics CRM, Bing, OneDrive, Skype, Xbox Live.

Secondo gli osservatori delle vicende di Microsoft la mossa è sensata in quanto la piattaforma supporta diversi sistemi operativi e non solo Windows. Dal 2012 Azure offre il supporto a diverse distribuzioni di Linux. Ultimo annuncio quello riguardante anche virtual machine Oracle. Come ricorda Martin, Azure supporta uno dei più ampi insiemi di sistemi operativi, linguaggi, servizi, da Windows, SQL e .NET fino a Python, Ruby, Node.js, Java, Hadoop, Linux, Oracle

piatatfroam azure

Cancellando Windows dal brand cloud e dalle relative attività di marketing la piattaforma diviene slegata da sistema operativo bandiera di Microsoft. Quasi una nuova partenza a due mesi della entrata in carica come CEO di Satya Nadella: il mondo ragiona in termini di mobilità, cloud e dati e i clienti disiderano un cloud pubblico che vada incontro alle loro necessità. Il cambiamento esemplifica un approccio voluto da Nadella , che prima guidava il cloud di Microsoft, che mette al centro i servizi a disposizione di un mercato che ha scelto Mobility e cloud a detrimento dei PC. –

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore