Mai più Windows 7 sui nuovi PC

Sistemi OperativiWorkspace

La versione OEM di Windows 7 lascia la scena dei sistemi operativi installati a nuovo su PC. Resta l’opzione di downgrade da Windows 8

Esattamente domani ( con Halloween) , Microsoft cesserà di vendere il suo sistema operativo Windows 7 agli OEM. Non sarà dunque più possibile acquistare un nuovo personal computer desktop o portatile che porti a bordo questo sistema operativo . Unica possibilità pratica è di cercare tra gli stock di inventario dei vendor per andare al di là di questa fatidica data di fine mese.
Si potrebbe trattare di un colpo difficilmente assorbibile da un certo numero di piccole aziende che non godono dei programmi di acquisizione di licenza delle grandi organizzazioni e stanno tentando di non passare alla piattaforma successiva Windows 8 , soprattutto ora che emerge dalle preview una situazione più favorevole come esperienza d’uso con la versione prevista per il 2015 di Windows . Chiaramente è nell’interesse di ogni azienda – ed è questa la spiegazione più ricorrente per “rimanere” con Windows 7 – che ci sia uniformità nell’esperienza d’uso dell’utente su ogni posto di lavoro aziendale, alla luce del fatto che la interfaccia proposta da Windows 8 si presenta ancora come molto diversa da quella del suo predecessore. Ma una seconda ragione , fosse più importante , sta nel patrimonio applicativo sviluppato attorno a Windows 7 e validato per questo OS, mentre rararamente ci sono applicazioni già validate per l’OS più recente di Microsoft.

surface3
Resta alle aziende come unica soluzione il downgrade. Infatti per fortuna alle imprese resta aperta l’opzione di eseguire il downgrade di una licenza Windows 8 per un ritorno a Windows 7. Anzi Windows 8.1 Pro comprende anche i diritti di downgrade non solo a Windows 7 Pro , ma anche al famigerato Windows Vista Pro.

 

windows vista logo cinque

Ma ci sono buone notizia per chi è meno esperto: il processo di downgrade è talvolta preso in carico dagli stessi costruttori OEM che propongono la scelta dell’OS da installare fin dall’inizio da parte del cliente. Il compito di fornire un codice di attivazione per il sistema operativo viene poi demandato al servizio clienti di Microsoft.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore