Duri a morire. Windows XP ancora attorno al 25 per cento?

EnterpriseSistemi OperativiWorkspace

Per la precisione con il 24,8 per cento di quote di mercato il sistema operativo Windows XP resta tuttavia il secondo OS più utilizzato dietro la versione 7

Windows XP passa la sua quota al di sotto della barra del 25 per cento del mercato. Almeno secondo le analisi di Net Applications che segnalano che in questo momento Windows XP è mutizzato da meno di un utente di internet su quattro. Il dato è confermato da StatCounter che tuttavia stima che le quote di mercato di Windows XP siano ancora minori.

A luglio Net Applicatons ha rilasciato le sue statistiche : la notizia in esse contenute è che il numero di navigatori che utilizzano il sistema operativo Windows XP ha attraversato verso il basso la barra del 25 per cento.Per la precisione con il 24,8 per cento di quote di mercato il sistema operativo Windows XP resta tuttavia il secondo OS più utilizzato nella Rete dopo Windows 7 ( 51,2 per cento) , ma largamente davanti alla coppia composta da Windows 8 e Windows 8.1. Insieme queste due versioni 8 del popolare OS di Microsoft arrivano al 12,5 per cento del mercato.

In pratica i messaggi e gli avvertimenti incessanti che accompagnano ogni apertura di PC con Windows XP sembrano a poco a poco – e a mesi dale iniziative di Microsoft- spingere questo invecchiato OS verso la porta di uscita.

winostab

Per Windows XP i numeri di Net Applications sono confermati da quelli resi noti da StatCounter. In questo caso le statistiche indicano il 15,1 per cento di quote di mercato per Windows XP contro il 55,3 per cento di Windows 7. La coppia Windows 8 e 8.1 è utilizzata dal 15 per cento degli utenti che navigano in Rete e quindi starebbe per raggiungere l’OS antenato. Sul cammino dell’abbandono di Windows XP l’Europa sembra essere più avanti . Windows XP è utilizzato dal 12,6 per cento degli utenti contro il 55,6 per cento di Windows 7 e il 17,7 per gli OS della nuova generazione di Windows 8.X.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore