Montevina da oggi è Centrino 2 Mobile

Workspace

Intel presenta oggi il processore per notebook Montevina, realizzato a 45 nanometri e con supporto al WiMax, ma si tratta di un lancio non completo a causa dello slittamento dei chipset grafici

Intel aveva preannunciato il debutto di Centrino 2 Mobile, nome in codice Montevina, per il 14 luglio. Tuttavia si tratta di un lancio non completo a causa dello slittamento dei chipset grafici.
Intel ha fatto ritardare il lancio di Montevina e anche questo del 14 luglio risulta un lancio parziale.
Le caratteristiche principali dei processori Centrino 2 per notebook sono il fatto di essere realizzati con tecnologia a 45 nanometri e il supporto
alle reti senza fili Wi-Fi n e anche Wi-Max
; le velocità vanno da 2,26 GHz fino a 3,06 GHz, ma l’aumento delle prestazioni avviene con riduzione dei consumi e maggiore autonomia. La componente grafica integrata sarà poi in grado di gestire il 3D con il supporto completo a DirectX versione 10.
Secondo indiscrezioni, Centrino 2 equipaggerà i prossimi Sony Vaio, ma anche i MacBook Pro.
Per i chipset GM, con grafica integrata, c’è invece da attendere agosto.
Lo slittamento di Centrino 2 ha ridato fiato aAmd, che invece ha presentato i chip per notebook Puma al Computex 2008.

Leggi anche The Inquirer: I chip Intel Centrino 2 saranno sui prossimi Sony Vaio

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore