Made by Intel , ma progettato per la virtualizzazione

Data storageWorkspace

Nuovi Xeon a sei e quattro core. E’ l’ultimo esito della generazione Penryn

Più di 50 costruttori di computer hanno pianificato annunci di sistemi basati sul nuovo processore Xeon 7400 di Intel. I grandi nomi ci sono tutti . Ma anche i fornitori di software per la virtualizzazione – Citrix e Vmware in primis – hanno dichiarato il loro supporto. Con la nuova generazione di Xeon, Intel ha lanciato delle Cpu a sei core che sono le ultime della generazione Penryn.
DI questa infornata di processori, che mantengono la compatibilità con la serie Xeon 7300, fanno parte anche Cpu quad core. Ancora una volta la virtualizzazione nella sua forma più classica di consolidamento dei server costituisce la focalizzazione delle nuove Cpu. Al top della gamma Xeon sta il 7460, un processore a sei core con cache di livello 3 di 16 Mb che consuma 130 watt. Il front side bus lavora a 1066 Mhz. Intel ha dunque deciso di non attendere la disponibilità di un prodotto a 8 core.
Anche Amd ha nei suoi laboratori un Opteron per server a sei core e ha in programma di saltare la generazione degli 8 core per passare direttamente ai processori a 12 core nel 2010.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore