Nuance (la tecnologia dietro a Siri) nelle mani di Samsung?

AppleEnterpriseWorkspace

Nuance Communications alla ricerca di compratori . E il primo nome che spunta è quello di Samsung

Nuance Communications alla ricerca di compratori . E il primo nome che spunta è quello di Samsung , per non parlare di Apple che utlizza le tecnologie messe a punto da Nuance all’interno del suo assistente vocale Siri.

siri on ios

Il Wall Street Journal afferma che Nuance Communications è entrata in una fase di colloqui per essere oggetto di acquisizione. Samsung Electronics sarebbe una delle società avvicinate direttamente per la firma di un possibile accordo. Se questo venisse confermato si tratterebbe di una vera bomba che scoppia nel mercato smartphone. Nuance è attiva in tre settori: riconoscimento dei testi , sintesi vocalae e riconoscimento della voce. In questo settore il cliente più rpestigioso di Nuance è Apple che utilizza tecnologia della software house per il suo assistente vocale Siri .

L’acqusizione da parte di Samsung scotta perché potrebbe mettere di nuovo Apple a contrasto con il suo concorrente Coreano con il quale è ancora in atto una vicenda giudiziaria. M alcuni esperti fanno s osservare che potrebbe essere vero l’opposto: Apple potrebbe essere tentato di acquisire Nuance sia per mettersi al sicuro sia per avere un’altra arma nei confronti di Samsung. Infatti anche quest’ultima utilizza le tecnologie di Nuance all’interno di molti suoi prodotti: smartphone, tablet e Smart TV.

NokiaN8-T9-input465x300

A fare gola sono in maniera definitiva i tesori di tipo brevettuale in possesso di Nuance non solo nel settore voce , ma anche in quello della scrittura. Ricordiamo che Nuance dispone dei brevetti relativi alla tecnologia T9 e Swype .

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore