Mac in azienda? Sì ma con più sicurezza.

AppleMobilitySmartphoneTabletWorkspace

Un’indagine statunitense indica che nelle reti aziendali iPhone, iPad e Mac non sono protetti come dovrebbero, mettendo a rischio le imprese

La statunitense Centrify, software house che produce soluzioni di identity e access management, ha commissionato un’indagine a campione per valutare lo stato di protezione dei dispositivi Apple (Mac, iPhone, iPad) usati nelle imprese. L’indagine ha coinvolto 2.249 dipendenti di aziende statunitensi. I risultati, secondo Centrify, dimostrano che i dispositivi non sono abbastanza “gestiti” in quanto a sicurezza e rappresentano quindi un potenziale fattore di rischio.

Venendo ai numeri, il 45 percento degli intervistati usa almeno un dispositivo Apple per il suo lavoro. La maggioranza (63 percento) di tali dispositivi è di proprietà di chi li usa e non dell’azienda, anche se essi sono usati per accedere alla posta aziendale, a documenti di lavoro e ad applicazioni business. Nel caso dei Mac, il 65 percento è usato per accedere a informazioni sui clienti che sono sensibili o comunque soggette a particolari normative, mentre il 59 percento è usato per consultare informazioni ritenute confidenziali. Gli iPhone e iPad sono usati per accedere alle applicazioni dell’azienda rispettivamente nel 51 e 58 percento dei casi.

MacBook Pro 15
MacBook Pro 15

Cresce qundi la popolarità dei prodotti Apple anche nei luoghi di lavoro, ma secondo Centrify le aziende non investono abbastanza nella loro gestione. Oltre la metà (58 percento) dei dispositivi non ha installato un software che obblighi a usare password “forti” e sono basse le percentuali di quelli che devono obbligatoriamente cifrare i dati conservati in locale (35 percento) o per i quali l’azienda ha fornito un software di gestione (28 percento) o un password manager (17 percento).

Le analisi di Centrify arrivano in una fase del mercato in cui la transizione in generale ai device mobili è molto forte nel campo business e in particolare la diffusione dei prodotti Apple è vista con più favore di prima nelle imprese. E il fenomeno è destinato solo a intensificarsi. Il tema della loro gestione in effetti non è banale, dato che Apple non fornisce particolari strumenti per il management dei suoi prodotti in rete e che questa lacuna è solo parzialmente colmata da iniziative mirate.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore