IOT, Wind River rinnova la piattaforma software di sviluppo

Workspace

La nuova versione della piattaforma è dotata di nuove funzionalità e miglioramenti relativi alla sicurezza e alla connettività

Wind River rinnova la sua Intelligent Device Platform, un ambiente di sviluppo completo per la realizzazione di dispositivi e applicazioni M2M (machine-to-machine) che comunicano con il cloud. La piattaforma mette a disposizione componenti pronti all’uso per la sicurezza, la gestione e la connessione dei gateway per l’Internet of Things (IoT).

La piattaforma dispone di funzionalità per la sicurezza dei dispositivi, funzioni di connettività, opzioni per la rete e per la gestione dei dispositivi. Wind River Intelligent Device Platform è ottimizzata per le architetture Intel ed è parte integrante della famiglia di soluzioni intelligenti per gateway basate su tecnologia Intel, una serie di hardware e software per gateway pre-convalidati che connettono tra loro sistemi legacy e offrono interfacce comuni tra i dispositivi e il cloud.

La prima serie di soluzioni di questo tipo sarà disponibile nel corso del primo trimestre 2014.

Tra le caratteristiche della nuova versione della Wind River Intelligent Device Platform troviamo:
* Application enablement: offre ambienti applicativi Lua, Java, e OSGi per lo sviluppo di applicazioni portabili, scalabili e riutilizzabili sia su dispositivi con risorse limitate che su quelli completi.
* Connettività per i dispositivi: comprende il supporto al protocollo IoT MQTT per l’invio dei dati e il supporto nativo di Wi-Fi, Bluetooth, ZigBee e ai protocolli wireless a corto raggio, ampiamente utilizzati nei dispositivi IoT.
* Gestione remota dei dispositivi: supporta protocolli di gestione consolidati come TR- 069 e OMA DM.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore