Intel Xeon E7 v2, l’esaltazione dell’In-Memory Computing

Workspace
Intel Xeon E7 v2

Con la nuova generazione Intel Xeon E7 v2 pensata per In-Memory Computing Intel affonda il proprio attacco alle architetture Risc. La possibilità di analisi dei dati con l’intero database in memoria e fino a 12 Terabyte di dati su un’unica macchina vale anche prestazioni fino all’80 percento superiori a un costo inferiore

“Big Data, analisi dei dati e In-memory computing questi sono i punti chiave del business enterprise del futuro e proprio per soddisfare nel migliore dei modi le esigenze di calcolo in questi ambiti nasce la famiglia di processori Intel Xeon E7 v2″. Così Carmine Stragapede, direttore generale Intel Italia e direttore del mercato enterprise Intel per il Sud Europa, annuncia la nuova punta di diamante dell’offerta X86 di classe server. L’annuncio dei nuovi modelli Xeon E7 v2 è indirizzato a tutte le grandi realtà aziendali che affidano le proprie decisioni strategiche ad applicazioni mission critical di analisi dei dati (ERP, CRM, BSS) e pertanto hanno anche bisogno di risposte immediate possibili solo quando si riesce a tenere nella memoria di calcolo grandissime quantità di informazioni. Ecco che la famiglia di processori Intel Xeon E7 v2 offre la maggiore quantità di memoria pari a 1,5 TB per socket in confronto  1 TB per socket possibile con architetture alternative. Mercati retail, grandi realtà legate alle verticalities della sanità e finanziarie, e tutto il comparto dell’Industria sono i primi destinatari di queste Cpu.

Il mercato dei servizi per i Big Data è destinato a crescere del 27 percento (varrà 32,4 miliardi di dollari nel 2017, secondo Idc), e l’Internet delle Cose porterà a 30 miliardi il numero di dispositivi connessi da qui al 2020 generando moli di Terabyte di preziosi dati; Intel, con la nuova proposta su architettura X86, vuole aggredire un altro segmento di mercato, quello dei grandi database, in cui fino a poco tempo fa non vi erano valide alternative alle piattaforme Risc. Lo fa con una famiglia di Cpu che scardina il sistema “disk based” proponedo la v2 di Xeon E7 con possibilità di calcolo In-memory fino a 148 volte più veloce e con un’offerta di circa 3 volte superiore rispetto alla proposta Xeon E7 v1 in relazione alla quantità di dati in memoria.

Per alcune grandi organizzazioni – ve ne sono tre italiane di interese nei progetti pilota (Telecom Italia Digital Solutions; UnipolSai, Telecom Italia Infrastructure Architecture & Engineering)  – significa poter tenere al vivo dell’unità di calcolo l’intero database dei dipendenti aziendali, coome di altre tipologie transazionali,  ma anche poter pianificare finalmente la migrazione del parco applicativo e dell’architettura da Unix a Linux.

Intel Xeon E7 v2_01
Intel Xeon E7 v2_01

In sintesi sono cinque i maggiori benefici di computing assicurati da Intel Xeon E7 v2:

1. Le Cpu Intel Xeon E7 v2 sono basate su nuova piattaforma Ivy Bridge-EX;
2. Rispetto alla generazione precedente sono raddoppiate le prestazioni di velocità di calcolo con notevole miglioramento dell’accesso ai dati e della velocità di elaborazione;
3. Con la vecchia proposta Xeon E7  v1 Intel arrivava ad allocare 2 TB per piattaforma con 4 processori, oggi questa possibilità è stata portata a 6 TB e su 8 processori si possono portare fino a 12 TB di memoria su un’unica macchina. Si tratta di Cpu perfette per configurazioni in scale out con diverse macchine in parallelo, o in scale up con un’unica grande macchina.
4. Le capacità di comunicazione con l’esterno sono essenziali per l’In-Memory Computing, e Intel Xeon E7 v2 mette ora a disposizione il doppio delle linee PCI Express di nuova generazione 3.0 (128 linee) rispetto a circa la metà della generazione precedente.
5. L’affidabilità. Le nuove Cpu sono dedicate alle applicazioni mission critical. La tecnologia Intel Run Sure è progettata per soluzioni a “cinque nove” (cioè con disponibilità del 99,999%).

Il database In-memory rappresenta un cambiamento epocale dal punto di vista dell’elaborazione e su piattaforma X86 presenta non pochi vantaggi. I nuovi sistemi possono arrivare a essere più veloci fino a 150 volte, con un aumento del 70 percento della velocità di elaborazione. Un altro aspetto fondamentale è legato alla possibilità di gestire fino a 6,5 milioni di informazioni al secondo a costi per macchina nell’ordine dei 50mila dollari, in pratica una cifra avvicinabile non solo dal mercato enterprise. Siamo oramai a un punto di evoluzione tecnologica in cui una macchina Xeon E7 v2 è in grado di gestire fino all’80 percento in più nel numero di transazioni rispetto a una macchina Risc con un costo fino all’80 percento inferiore.

Sono circa una ventina i vendor con macchine basati su questa tipologia di Cpu, per una quarantina di server disponibili. Le soluzioni software abilitanti l’utilizzo di queste piattaforme è garantito invece già da oltre una ventina di attori di mercato tra cui Sap, Sas, Vertica, Teradata, RedHat, Microsoft, Ibm, Oracle, Altibase, Sungard.

 

Intel Xeon E7 v2 tutti i modelli

 

Numero di processore

Frequenza della CPU (GHz)

Cache L3

Numero di core

Potenza

Velocità

del collegamento

Intel® QPI

Per server scalabili >=167, 8, 4 e 2 socket

Processore Intel® Xeon® E7-8893 v2

3,4

37,5 MB

6

155 W

8,0 GT/s

Processore Intel® Xeon® E7-8891 v2

3,2

37,5 MB

10

155 W

8,0 GT/s

Processore Intel® Xeon® E7-8880L v2

2,2

37,5 MB

15

105 W

8,0 GT/s

Processore Intel® Xeon® E7-8857 v2

3,0

30 MB

12

130 W

8,0 GT/s

Processore Intel® Xeon® E7-8890 v2

2,8

37,5 MB

15

155 W

8,0 GT/s

Processore Intel® Xeon® E7-8880 v2

2,5

37,5 MB

15

130 W

8,0 GT/s

Processore Intel® Xeon® E7-8870 v2

2,3

30 MB

15

130 W

8,0 GT/s

Processore Intel® Xeon® E7-8850 v2

2,3

24 MB

12

105 W

7,2 GT/s

Per server scalabili a 4 e 2 socket

Processore Intel® Xeon® E7-4890 v2

2,8

37,5 MB

15

155 W

8,0 GT/s

Processore Intel® Xeon® E7-4880 v2

2,5

37,5 MB

15

130 W

8,0 GT/s

Processore Intel® Xeon® E7-4870 v2

2,3

30 MB

15

130 W

8,0 GT/s

Processore Intel® Xeon® E7-4860 v2

2,6

30 MB

12

130 W

8,0 GT/s

Processore Intel® Xeon® E7-4850 v2

2,3

24 MB

12

105 W

7,2 GT/s

Processore Intel® Xeon® E7-4830 v2

2,2

20 MB

10

105 W

7,2 GT/s

Processore Intel® Xeon® E7-4820 v2

2,0

16 MB

8

105 W

7,2 GT/s

Processore Intel® Xeon® E7-4809 v2

1,9

12 MB

6

105 W

6,4 GT/s

Per server scalabili a 2 socket

Processore Intel® Xeon® E7-2890 v2

2,8

37,5 MB

15

155 W

8,0 GT/s

Processore Intel® Xeon® E7-2880 v2

2,5

37,5 MB

15

130 W

8,0 GT/s

Processore Intel® Xeon® E7-2870 v2

2,3

30 MB

15

130 W

8,0 GT/s

Processore Intel® Xeon® E7-2850 v2

2,3

24 MB

12

105 W

7,2 GT/s

Scopri come i tablet stanno cambiando il business (i.p.)

 

 

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore