Intel Core di quarta generazione, in arrivo oltre 50 device. Novità anche per gli smartphone

Workspace
Intel Haswell

Tom Kilroy, Executive Vice President di Intel, ha presentato la piattaforma di riferimento per smartphone basata su Merrifield. Con Intel Core di quarta generazione le prime Cpu nate ‘dedicate’ per l’esperienza ultrabook e due in uno

Ultrabook e dispositivi ‘due in uno’. E’ questo lo scenario futuro delineato da Intel al Computex 2013 di Taipei con i nuovi processori Intel Core di quarta generazione. Ben trapela la strategia dalle parole di Tom Kilroy, Executive Vice President di Intel: “Oggi, con l’introduzione dei processori Intel Core di quarta generazione, progettati da zero appositamente per gli Ultrabook, trasformiamo in realtà la visione di reinventare il notebook definita due anni fa e costruiamo le fondamenta della nuova era del computing due in uno. Per realizzare questi nuovi processori Core e offrire le straordinarie prestazioni dei PC e la mobilità dei tablet in un unico dispositivo, abbiamo apportato dei profondi cambiamenti alla nostra roadmap, come mai prima d’ora. I nuovi processori sono destinati ai più innovativi design due in uno finora disponibili”.

Tom Kilroy Intel
Tom Kilroy, Executive Vice President Intel

Non è propriamente un ‘fino ad oggi abbiamo scherzato’, ma certo la certificazione di una soluzione che nasce da zero per il mobile computing prossimo. Gli annunci del Computex sembrano lasciare indietro Intel solo nel comparto smartphone.

Rimaniamo ancora scettici infatti sul futuro di Intel in questo comparto, nonostante l’annuncio di peso della nuova soluzione multimodale 4G LTE e il SoC Atom a 22 nm di nuova generazione (nome in codice “Merrifield”) per gli smartphone, oltre a Intel Atom quad-core a 22 nm di nuova generazione (nome in codice “Bay Trail-T”), che per Intel è la Cpu più potente finora disponibile per i tablet.

Al centro della proposta per i tablet quindi ci sono la microarchitettura Intel Silvermont a 22 nm e la durata di oltre otto ore della batteria ma al Computex Intel ha messo in mostra anche la soluzione multimodale Intel 4G LTE in abbinamento al SoC Atom quad-core a 22 nm di nuova generazione per tablet. Intel XMM 7160 è una delle soluzioni LTE multimodali-multibanda più piccole e dal consumo energetico più basso finora disponibili e supporterà il roaming LTE globale in un’unica Sku.

Kilroy ha presentato inoltre per la prima volta la piattaforma di riferimento per smartphone Merrifield, il SoC Intel Atom a 22 nm di nuova generazione, che offrirà livelli superiori di prestazioni e durata della batteria. La piattaforma include un hub di sensori integrato per servizi personalizzati, oltre a funzionalità per la protezione di dati, dispositivi e privacy.

 

 

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore