HP : la nuova workstation portatile Zbook è un Ultrabook

Workspace

La dotazione di Zbook di HP prevede un chip Haswell. HP aggiorna la serie Z di workstation , portatili e da tavolo

HP rinnova la sua gamma Z di workstation introducendo i processori Haswell ,e aggiornando la sua offerta sia mobile che desktop oltre che con i chip di Intel con le più moderne tecnologie di espansione. Citando le statistiche Idc riguardanti il mercato delle workstation di tipo mobile Jimmy Holbert, HP Mobile Workstation lead, ha dichiarato che la sua azienda è il costruttore numero uno nel mondo . La quota di mercato di HP ha raggiunto il 42,5 per cento nel corso del secondo trimestre di quest’anno , mentre Dell dispone di poco meno del 35 per cento e Lenovo del 21 per cento. Per continuare secondo questa spinta incoraggiante del mercato HP ha messo a punto nuove workstation portatili che adottano le CPU della classe Haswell.

In luce il nuovo Zbook 14 , un formato che Jim Zafarana, general manager della Commercial Solutions Business Unit di HP , ha definito la prima workstation al mondo con le caratteristiche di un Ultrabook. Con le nuove workstation della gamma Z HP “ riafferma il suo impegno verso l’utenza che necessita di alte prestazioni”. Nonostante il periodo di turbolenza che caratterizza il mercato IT Zafarana ha riconosciuto che il mercato delle workstation sta mostrando ancora segni di crescita nonostante che ormai i costruttori che operano in questo mercato siano pochissimi: “ HP è alla guida della ripresa di questo mercato professionale che molti altri costruttori hanno abbandonato”.

Il sottilissimo Zbook 14 è previsto per ottobre con un chip Haswell, 16 Gb di RAM e un display retroilluminato a Led da 14 pollici. Prevede una variante touch screen con un risoluzione fino a 1920 per 1080 . Lo storage può arrivare a 1 TB di tipo SSD. L e opzioni per il sistema operativo prevendono Windows 8 a 64 bit, Windows 7 Pro, Suse Linux Enterprise Desktop 11 e FreeDOS.

HPworkstations
HPworkstations 

Al nuovo Ultrabook si accompagnano i portatili Zbook 15 e 17, anch’essi già disponibili . Dispongono di webcam HD, connettori di tipo Thunderbolt per gestire ad alta velocità periferiche e storage esterno. La gamma dei processori Haswell varia da i chip dual core Core i5 fino ai quad core Core i7 a 3 GHz. Lo Zbook prevede in formato standard la grafica integrata Intel HD 4600, ma entrambi i modelli possono adottare le GPU Nvidia Quadro.

Rinnovo anche per le workstation desktop che adottano i processori Xeon della classe Ivy Bridge (E5-1600v2 and E5-2600v2) che gli utenti troveranno nella workstation Z420, Z620 e Z820 nel prossimo ottobre. La workstation Z820 con il processore dual core può essere ampliata fino a 512 GB di RAM con 16 slot per moduli DIMM (dual in-line memory module), una doppia scheda grafica e 15 TB di storage.La connettività prevede Thunderbolt 2 e USB 3. Le workstation sono accompagnate da display professionali (HP Z27i e Z30i) da 27 e 30 pollici con tecnologia IPS 2.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore