HP : anche un computer che si comanda a gesti nell’aria

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Tre chip (Haswell , Atom Z3000 Bay Trail e Tegra Note) e tre OS (Windows 8 , Android e Chrome OS) per i nuovi portatili e tablet di HP

Hewlett-Packard sta per inondare il mercato mondiale ( per ora americano) con una serie di notebook e tablet per il mercato consumer dotati di ogni funzionalità immaginabile e con i chip di Intel e Nvidia di nuova generazione: rispettivamente Haswell , Atom Z3000 Bay Trail e Tegra Note . Tre i sistemi operativi su cui HP si impegna: Windows 8 , Android e Chrome OS ai cui sovrappone un po’ di software applicativo progettato per la gestione di foto, musica e documenti. I dispositivi saranno pronti per la stagione delle vendite di fine anno , cruciale per sopravvivere in un mercato PC in calo , dopo che le preferenze del pubblico si sono spostate decisamente ai tablet. In compagnia di vendor come Dell e gli stessi Intel e AMD HP punta anche a offre portatili con diversi formati e funzionalità.

leap motion

Di particolare interesse un notebook Envy da 17 pollici che integra una tecnologia nuova di controlo acquisita da Leap Motion: il sistema risponde ai movimenti della mano e delle dita in aria , oltre a essere dotato di tastiera e touchpad. Da parte sua lo store Airspace di Leap Motion offre applicazioni che sfruttano questa piattaforma. Più tradizionale ormai l’offerta di dispositivi due in uno utilizzabili come tablet o notebok, confermando le previsioni sull’offerta di ibridi formulate nel recente IDF da Intel .

Si segnalano un Ultrabook Spectre 13 x2 con processori Core di quarta generazione e un Pavillion 11 x2 da 11,6 pollici che adotta anche i chip A6 di AMD. Oltre a un Chromebook 14 già annunciato a IDF e dotato di Core Haswell. I tablet proposti sono cinque compreso uno Slate 7 basato sull’architettura Tegra Note di Nvidia.Il medesimo SoC Tegra 4 è anche il nucleo dello Slate 8 Pro. L’ Omni 10 fa girare Windows 8 con il processore Atom Z3000 appena annunciato a IDF. Infine due tablet Android Slate 7 HD e Slate 10 HD.

L’obiettivo più volte dichiarato di HP – numero due del mercato Usa dopo Lenovo – è di portare sul mercato tecnologie in grado di soddisfare le nuove modalità d’uso con un occhio particolare ai dispositivi mobili ibridi. Pare di vedere una focalizzazione su Android per il mercato consumer e una specializzazione su Windows 8 per il mercato aziendale.

Read also :