Gli europei vogliono più storage per i loro portatili

Workspace

Secondo gli analisti di Context, crescono le vendite di notebook con 250 Gb di hard disk

L’Europa Occidentale ha registrato, nello scorso agosto, il più elevato tasso di crescita nelle vendite di pc portatili equipaggiati con hard disk da 250 Gb. Il record è stato rilevato dall’osservatorio sul mercato tenuto dagli analisti di Context.

Le cifre sono state ricavate dall’andamento dei distributori di cinque paesi continentali, fra i quali rientra anche l’Italia, insieme a Germania, Regno Unito, Francia e Olanda. Da ciò si ricava che, in agosto, le vendite di personal computer portatili con disco da 250 Gb hanno, per la prima volta, superato quelle dei modelli con capacità da 120 e 160 Gb. I notebook da 250 Gb, infatti, rappresentano ora il 23% delle vendite, contro il 22% per i 160 Gb e il 21% per i 120 Gb. I portatili da 80 Gb passano in quarta posizione, con il 10% di quota, mentre i più capienti modelli da 320 Gb rappresentano l’9% del mercato.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore