Emc aggiorna Data Domain e SourceOne

Workspace
Data Domain

DataDomain compie dieci anni e festeggia con una serie di aggiornamenti per ampliare il livello di integrazione con le soluzioni Oracle, Dell e con il software di backup Symantec

Novità in arrivo per quanto riguarda il sistema di deduplicazione storage di Emc Data Domain (che compie 10 anni e vanta 26 exabyte di dati messi in sicurezza in questo non certo modesto intervallo di tempo), e il software di archiviazione SourceOne. L’impronta di base di tutti i miglioramenti riguarda essenzialmente  una migliore integrazione software e hardware per quanto riguarda il trasferimento dati.

Per quanto riguarda Data Domain Emc ha facilitato l’integrazione di Data Domain per installazioni multiple su Oracle Rman, ottimizzando i valori di deduplicazione, Data Domain inoltre semplifica l’attività di disaster-recovery cross-domain e backup di file system in ambienti Symantec NetBackup e migliora in Dell NetVault Backup le prestazioni che sarebbero fino al 50 percento più efficienti. Per quanto riguarda le prestazioni ‘fisiche’ Emc annuncia la semplificazione di gestione della soluzione in ambienti Fibre Channel.

Emc Data Domain

Dopo la deduplica, l’archiviazione. In questo ambito i miglioramenti sono di performance. Emc promette un’archiviazione tre volte più veloce da piattaforme legacy e l’integrazione completa con Emc Documentum e Ibm InfoSphere Optim.

Il software di archiviazione Emc SourceOne 7 vanta il nuovo motore di indicizzazione  e un File System ripensato per indicizzazione e storage a strati in modo da trovare i contenuti in modo veloce indipendentemente dallo strato in cui sono collocati dal sistema; SourceOne 7 supporta Office 2010 e oltre 40 estensioni di file in più. I miglioramenti sono accompagnati anche da strumenti di controllo ottimizzati per quanto riguarda la reportistica, la revisione dei task e il monitoraggio estesi su tutte le tipologie di contenuto archiviate e integrati con gli altri strumenti di system management.

 

 

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore