Dell si allinea all’onda dei netbook

Workspace

Lanciato l’Inspiron Mini 9, proposto unicamente con disco Flash Ssd

Dando corpo alle indicrezioni circolate nell’ultimo mese, Dell ha infine presentato il proprio netbook. A una prima occhiata, l’Inspiron Mini 9 non si discosta troppo dai prodotti della concorrenza usciti nei mesi scorsi: schermo da 8,9 pollici con risoluzione da 1024×600 pixel, processore Atom N270 a 1,6 GHz con chipset 965Pm e motore grafico Gma950, 1 Gb di Ram Ddr2 a 533 MHz. Il sistema operativo proposto è al momento Windows Xp Family Edition Sp3, ma una versione con Ubuntu 8.04 è prevista per il prossimo ottobre.

Il netbook pesa poco più di un chilo, ha dimensioni compatte (23,2 x 17,2 x 3,17 cm) e si distingue per l’interfaccia storage. Dell, infatti, ha scelto la scommessa del Solid State Drive (Ssd) esclusivo, con disco Flash da 16 Gb. La concorrenza, invece, ha fin qui preferito integrare un hard disk elettromagnetico o proporre entrambe le tecnologie. Questa scelta, però, pesa sul costo dell’oggetto, che parte da 369 euro e ai quali vanno aggiunti 29 euro per spese di spedizione, obbligatori, visto che Dell ha scelto di proporre l’Inspiron Mini 9 solo tramite vendita online, nonostante lo scorso anno ci sia stata la storica apertura verso la distribuzione organizzata.

Il resto della configurazione del netbook comprende Wi-Fi 802.11b/g, 3 porte Usb 2.0, lettore di schede Flash 4-in-1, interfaccia Ethernet 10/100, Webcam da 1,3 megapixel, uscita video Vga e batteria con quattro cellule 32Wh da quattro ore di autonomia con Wi-Fi attivato.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore