Dell arricchisce l’offerta mobile

Workspace

I notebook Studio sono pensati soprattutto per chi lavora con la grafica e il multimediale

È una nuova famiglia di portatili quella che Dell ha inserito nel catalogo dei laptop, denominata Studio e arricchita da tutta una serie di funzionalità multimediali al top della gamma come una uno schermo da 17 pollici ad alta risoluzione e un drive Blue-ray.

A motorizzare la linea Studio sono processori Intel Core 2 Duo con potenza fino a 2.5GHz con opzioni di Ram che arrivano a 3Gb e una scheda grafica Ati Radeon a 256Mb. Le aspettative di Dell sono quelle di fare breccia nei consumatori più esigenti e professionali, che puntano a uno stile di vita mobile ad alte prestazioni e che, secondo le rilevazioni effettuate a livello di ricerca e sviluppo, sarebbero migliaia. L’idea progettuale è quella di proporre una soluzione portatile che racchiude in sé tre parole chiave dell’operatività mobile: personalizzazioni, connettività e semplicità.

I due modelli, da 15 e da 17 pollici che seguono a ruota il modello Xps1330 vengono infatti proposti in una serie di colori differenti; oltre a sette varianti solide l’azienda offer anche un case grigio con tre differenti tipi di inserti. Anche sul fronte del software Dell ha introdotto alcune novità: oltre a Windows Vista i nuovi notebook hanno a corredo uno strumento di navigazione denominato Dell Dock che assomiglia alla barra della scrivania firmata Mac Os X Dock, semi-translucida e situatua alla base dello schermo consentendo agli utenti di accedere direttamente alle varie applicazioni.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore