Eaton, nuovi gruppi di continuità per modernizzare il data center

ComponentiWorkspace

Eaton ha presentato il gruppo di continuità 91PS potenza nominale compresa tra 8 a 30 kW, mentre il 93PS trifase è disponibile con una potenza compresa tra 8 a 40 kW e il 9SX dotati di una gamma di potenza compresa tra 700 VA e 6 kVA disponibili in formato sia tower che rack

Eaton ha presentato oggi il 91PS, un gruppo di continuità (UPS) monofase alternativo alla sua attuale gamma 93PS. Il monofase di Eaton 91PS ha una potenza nominale compresa tra 8 a 30 kW, mentre il 93PS trifase è disponibile con una potenza compresa tra 8 a 40 kW. I nuovi modelli saranno disponibili in Europa, Medio Oriente e Africa (Emea) a partire da settembre 2018. Entrambe le gamme di prodotti sono realizzate con tecnologie per ottenere livelli di efficienza superiori al 96% in modalità di doppia conversione, in grado di generare un risparmio di oltre mille euro all’anno rispetto a un modello parietico da 30 kW ma con un’efficienza del 94%.

Le gamme 91PS e 93PS comprendono diverse funzioni esclusive Eaton tra cui Hot Sync, la tecnologia Eaton brevettata per la condivisione del carico tra gli UPS, in grado di eliminare il singolo punto di guasto in un sistema UPS funzionante in parallelo; gestione avanzata della batteria (ABM), che consente una ricarica intelligente e prolunga la durata delle batterie; moduli di alimentazione ‘hot-swap’ e ‘hot-scalable’, i quali possono essere sostituiti o aggiunti mentre altri moduli continuano a proteggere il carico, eliminando la necessità di andare su bypass per fare la manutenzione o nel momento di aggiungere ulteriore potenza al sistema; ridondanza intrinseca che può essere ottenuta con una sola unità, evitando il funzionamento in parallelo di due unità esterne.

Modelli Eaton

Infine, le gamme Eaton 91PS e 93PS supportano il software Intelligent Power Management (IPM) di Eaton, utilizzato per il monitoraggio e la gestione di UPS come parte integrante dell’infrastruttura IT e di alimentazione. Inoltre, sono stati lanciati in Europa, Medio Oriente e Africa (Emea) dei nuovi modelli per la gamma di bassa potenza con i gruppi di continuità 9SX (UPS) che ampliano l’attuale portfolio 9SX da 5 – 11 kVA con modelli dotati di una gamma di potenza compresa tra 700 VA e 6 kVA disponibili in formato sia tower che rack. Utilizzando il software per la virtualizzazione Intelligent Power Manager, il monitoraggio e la gestione di 9SX possono essere gestiti su piattaforme per la gestione della virtualizzazione quali VMware, vCenter e Microsoft HyperV.

Il 9SX integra i punti di forza dell’UPS 9130. Siamo partiti da un prodotto ben progettato e popolare e lo abbiamo migliorato aggiungendo caratteristiche in grado di supportare le moderne applicazioni e infrastrutture IT,” ha dichiarato in una nota Christophe Jammes, product manager della società. “Si tratta di un’importante transizione per Eaton e i suoi clienti, poichè il 9130 è il nostro UPS online a doppia conversione più venduto, e ora con 9SX offriamo una semplice possibilità di upgrade ai clienti che desiderano modernizzare la loro infrastruttura IT o data center.”

Read also :