Canon Legria HF G25, videocamera compatta per videomaker che crescono

Workspace
Canon Legria HF G25

Con un prezzo di poco superiore ai mille euro, Canon Legria HF G25 offre controlli manuali completi per non limitare la creatività. Peccato le manchi il WiFi integrato

Canon Legria HF G25, come segnala il nome della famiglia cui appartiene (Legria), fa ancora parte della proposta consumer delle videocamere di Canon. In verità è pensata per gli aspiranti videomaker che, a un prezzo accessibile, di poco superiore ai mille euro, possono dare ampio spazio alla loro creatività, grazie ad alcune soluzioni integrate già di fascia alta. Per questo la videocamera si adatta anche per l’uso professionale in azienda, quando la produzione dei materiali è in pratica demandata ai comparti interni.

Legria HF G25 è l’evoluzione del modello precedente Legria HF G10. Ora è dotata di un obiettivo grandangolare di precisione da 30,4 mm di focale (apertura massima f/1,8, quindi più luminoso e con una buona resa dinamica). Legria HF G25 lavora con uno zoom 10X, stabilizzazione a tutte le focali, sistema Intelligent IS per registrare con nitidezza anche con le focali più aperte, in modalità Macro come in movimento. Sono migliorate le prestazioni audio, comparto che ora gode di equalizzatore con un sistema Audio Scene Select e cinque modalità differenti di cattura tra cui la possibilità di attivare Zoom Mic per ridurre l’angolo di cattura della fonte sonora. E’ prevista anche la possibilità di utilizzare il microfono esterno, eventualmente senza fili, con una portata fino a 50 m (è il modello WM-V1). I controlli manuali sono completi, ma sempre in un corpo macchina compatto.

Canon Legria HF G25

A colpo d’occhio, Canon Legria HF G25 si distingue subito per il paraluce dell’obiettivo con un sistema a finestra di protezione che serve anche da protezione, non serve quindi più il coperchio di protezione dell’obiettivo, e la videocamera porta in dotazione 32 GB di memoria interna, ma memorizza anche su un doppio slot di schede SD che possono essere utilizzate per raddoppiare la memoria disponibile oppure anche per memorizzare copia di backup delle clip.

In fase di ripresa Canon Legria HF G25 dispone già di filtri interni di ripresa per vari effetti per esempio Old Movie e Vivid. Si tratta ovviamente di filtri digitali, non ottici come sui modelli professionali, ma dall’effetto interessante. In fase di editing, con un pennino in dotazione si possono aggiungere sfruttando la tecnologia Touch Decoration semplici titoli, direttamente sul display.

Per quanto riguarda le possibilità di condivisione Legria HF G25 può eseguire la conversione in camera per preparare le riprese all’upload che poi avverrà via Pc con Canon Easy Web Upload oppure anche dalla videocamera, che però non è dotata di modulo WiFi integrato. Si possono però utilizzare le schede WiFi Eye Fi.

[nggallery template=nme images=40 id=93]

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore