Con CA Cloud Storage for System z il mainframe lavora in cloud con AWS

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Per lo storage dei dati CA Technologies integra i mainframe Ibm System z con il cloud di AWS

CA Technologies ha annunciato una serie di soluzioni che aiutano le aziende a integrare i mainframe System z di Ibm e il cloud. Le novità e gli aggiornamenti introdotti riguardano lo storage, gli ambienti virtualizzati e le prestazioni delle applicazioni per System z. Insieme, queste soluzioni riflettono l’impegno di CA Technologies ad aiutare le aziende a sfruttare appieno le potenzialità di System z e del cloud per migliorare i servizi aziendali per i loro dipendenti e clienti con alte prestazioni, costi bassi e rischio ridotto al minimo.

Vengono annunciate le seguenti soluzioni:
CA Cloud Storage for System z: usato insieme ai servizi di storage nel cloud di Amazon Web Services (AWS) e l’appliance Riverbed Whitewater , CA Cloud Storage for System z aiuta le aziende a ridurre i costi di storage fino a pochi centesimi a gigabyte e a migliorare le operazioni di gestione dello storage.
• CA AppLogic for System z: CA AppLogic for System z è una soluzione pronta per gli ambienti Linux su System z. Insieme, AppLogic e System z forniscono una piattaforma per il cloud privato dell’azienda.
CA VM:Manager Suite for Linux on System z: le nuove release delle soluzioni CA z/VM ottimizzano l’ambiente virtuale dei mainframe per supportare meglio il cloud computing e il consolidamento dei server.

Uno studio commissionato da IBM e condotto da Forrester Consulting rivela che le aziende che integrano i mainframe con le infrastrutture cloud risultano più versatili in termini di servizi infrastrutturali.
“Le macchine virtuali Linux possono essere offerte sia dai mainframe (con SLA più esigenti), sia dall’infrastruttura non critica (con SLA di livello inferiore). I mainframe possono supportare meglio le alte densità di carichi di lavoro molto piccoli garantendo le risorse, cosa molto difficile da ottenere con le risorse non critiche”, spiega lo studio.

I clienti possono migliorare ulteriormente le prestazioni delle applicazioni per System z incorporando la soluzione CA LISA Service Virtualization nelle loro attività operative di sviluppo.

Read also :