Asus RT-AC68U, tra i migliori router per casa e ufficio

Workspace
Asus RT-AC68U

Asus RT-AC68U è un router che si distingue per l’ampia copertura WiFi e per il software in dotazione completo e in grado di soddisfare tutte le esigenze di controllo da remoto sia sul router, sia sui file delle periferiche ad esso collegate via Usb

Mentre a scaffale è sempre più difficile trovare modem Adsl senza funzionalità di router, è invece facilissimo trovare una soluzione router, senza funzionalità di modem. Fa parte di questa seconda tipologia di prodotti la proposta Asus RT-AC68U. Il marchio Asus è poco conosciuto in questo segmento, ma a torto, perché vanta soluzioni da primo della classe, proprio dedicate a casa e uffici, laddove è necessaria la presenza di un buon segnale, che è proprio una caratteristica di punta di questa proposta che in alcune configurazioni rappresenta la soluzione ideale per giocare in Rete ad alta velocità.

Asus RT-AC68U lavora in doppia banda corrente 802.11 ac, fino a 600 Mbps sui 2,4 GHz in abbinata con la soluzione PCE-AC68 e come media bridge e fino a 1300 Mbps sui 5 GHz. E’ molto interessante l’utilizzo di Asus RT-AC68U in configurazione doppia. Un dispositivo fungerà appunto da media bridge in abbinata con il router principale, l’unica cosa da tenere presente fondamentale è quella di collegare i dispositivi al media bridge con il cavo Ethernet e tenere in WiFi il collegamento tra il router collegato a Internet e il vostro ‘bridge’.

Asus RT-AC68U - retro
Asus RT-AC68U, la dotazione di porte sul retro

Questo modello è dotato di una porta USB 3.0 e una porta USB 2.0, oltre alla porta di connessione alla rete Internet e a 4 porte Gigabit Ethernet. Sul profilo destro, due comodi pulsanti permettono l’immediata connettività WPS, e l’accensione o lo spegnimento della rete WiFi, senza bisogno di entrare nella configurazione del router. E’ presente anche il tasto per disattivare la segnalazione dei led, separato dal tasto di accensione. Per ripristinare il router alle configurazioni di fabbrica basta utilizzare l’apposito pulsante Reset. Notiamo con piacere che per le procedure di primo collegamento, sono riportate persino sul retro del router, un’accortezza utilissima e non sempre esperita.

La prima configurazione è semplice anche per i neofiti, e anche senza collegamento diretto via cavo, ma tramite la rete WiFi accendendo o all’url 192.168.1.1 oppure a http://router.asus.com con nome utente e password admin/admin. E’ possibile tenere distintenome di rete e anche password del doppio canale WiFi.

Il software di Asus RT-AC68U propone una prima mappatura della rete, comprensiva dei dispositivi collegati alle prese USB, la possibilità di configurare anche per gli ospiti in doppia password la rete a seconda della frequenza (2.4 GHz o 5 GHz), l’utente che ama giocare e sfruttare al massimo lo streaming può anche assegnare un livello di Quality of Service specifico, in modo da gestire le priorità di traffico in rete.

Asus RT-AC68U
Asus RT-AC68U

I punti di forza di questo router sono in verità rinvenibili soprattutto in relazione con le ‘app’ utilizzabili per sfruttare ancora meglio le interfacce Usb: così si può condividere in rete il contenuto dei dischi collegati alle porte Usb (e fino a qui nulla di nuovo), così come si possono collegare via Usb le stampanti per farle diventare stampanti di rete, inoltre si possono collegare alle prese USB, anche i modem 3G e 4G, in modo da avere disponibile in qualsiasi caso anche una connessione di backup, quando serve.

Consigliamo però prima dell’acquisto di verificare la compatibilità del proprio dongle/modem con quelli supportati da Asus  Proprio da questo menu inoltre si procede alle configurazioni UPnP, FTP, iTunes o per abilitare la propria TimeMachine con destinazione un disco USB collegato al router. Ultimo ma non meno importante grazie ad AiCloud, l’applicazione scaricabile da Google Play e App Store gli utenti possono accedere anche da smartphone e tablet alle risorse collegate alle porte USB, oppure accedere da remoto a un indirizzo Ip privato (con Port Forwarding o Dmz).

Non c’è impostazione granulare immaginabile che il router di Asus non consenta di fare, per esempio sia nel controllo di Firewall con il Packet Filtering modulabile su giorni e ore, sia nel controllo parentale. Per questo modello è supportata sia la configurazione da remoto tramite Asus DDNS, sia tramite qualsiasi altro servizio DDNS.

Asus RT-AC68U_a
Asus RT-AC68U – Una vista della consolle software di configurazione

Per quanto riguarda la dotazione software: Asus propone Device Discovery tra le proprie utility presenti sul Cd di installazione per consentire al computer di localizzare il router in WiFi. Il software comunque non serve nemmeno per la prima configurazione a meno che non lo si sia impostato in modalità Access Point e vogliate rintracciare il suo indirizzo IP. Particolarmente prezioso è il software Firmware Restoration, che permette di ricaricare sul router l’ultimo firmware di cui avete fatto il backup nel caso in cui un aggiornamento non vada a buon fine. Agli appassionati di Torrent ricordiamo che con Download Master e Asus RT-AC68U non serve avere in casa nessun dispositivo acceso, se non il proprio router per scaricare i file preferiti.

Asus RT-AC68U - Prima mappatura di rete
Asus RT-AC68U – Prima mappatura di rete

Asus RT-AC68U giudizio

Asus RT-AC68U mostra un’ottima portata di segnale (misurata con inSSIDer), frutto certamente anche delle tre antenne esterne orientabili a piacere e, pur rappresentando una soluzione specifica per gli appassionati di routing e networking, si mostra semplicissimo da configurare e utilizzare, grazie anche alle guide integrate proprio nel software, direttamente consultabili durante la configurazione. Per questo soddisferà anche l’utenza domestica, senza problemi.  Non c’è passaggio o tecnicismo che non sia ben esplicitato, invogliando a provare proprio quelle caratteristiche utili che si è sempre pensato non fossero alla propria portata. Questo router beneficia inoltre della dotazione di due Cpu: una a supporto del chipset WiFi e l’altra del controller Usb 3.0, ma il vero punto di forza è l’integrazione applicativa per il pieno controllo sulle periferiche collegate via Usb. Per questo Asus RT-AC68U si propone come stazione di rete tout court. Il router è disponibile anche per l’acquisto online a un prezzo intorno ai 180 euro. Suo concorrente diretto è il modello Netgear R6300 disponibile intorno allo stesso prezzo.

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore