speciale-sicurezza

CA Technologies

0

CA Technologies, cloud e mobilità in totale sicurezza, con i partner in autonomia

CA Technologies ha nel Dna il problema della sicurezza, sin dai tempi del mainframe. Certo l’azienda è evoluta seguendo i trend del mercato e quindi negli ultimi anni con una valida proposition in ambito cloud, e nell’ultimo periodo con soluzioni ad hoc per la mobility.

Ne parliamo con Elio Molteni, Sales Solutions Strategist in ambito Sicurezza di Ca Technologies Italia, che sottolinea come se è vero che le PMI hanno faticato a intrarprendere la via del cloud computing, la loro attenzione alle possibilità del cloud è ora sempre crescente.

E’ vero, infatti, che il mercato è prudente quando si associa l’idea di cloud e quella di sicurezza, ma più per un vuoto normativo o per la percezione di un approccio italiano e europeo più restrittivi rispetto ad altri Paesi, che da un punto di vista tecnologico. CA Technologies, infatti, ha agito proattivamente sul mercato anche con una strategia di acquisizioni mirate, proprio per poter declinare in ogni ambito una proposta di garanzia per i propri clienti. Dal 2004 ad oggi sono sette le tecnologie più importanti acquisite che hanno permesso a CA di collocarsi al top della proposta per completezza, per esempio nell’ambito Identity Access Management.

L’ultima acquisizione, sottolineata da Molteni, è quella nell’ambito della mobility di Layer 7 che grazie alla sua API Management Platform, ha permesso di accrescere la security verso le Application Programming Interface, intrinsicamente critiche. Chi sviluppa applicazioni ora dispone di una piattaforma, già integrata nella proposta IAM di CA Technologies.
CA Technologies lavora con i propri partner per offrire loro la possibilità di sviluppare in modalità stand-alone.

L’autonomia è importante, per dare loro la possibilità di erogare queste tecnologie dai loro data center, o dai data center che gestiscono in contratto come servizio cloud, quindi come Managed Services Provider completi.