Worry-Free Business Security Services 5.2, 250 dispositivi protetti con una console

Software

La versione 5.2 di Trend Micro Worry-Free Business Security Services può proteggere fino a 250 dispositivi senza costringere all’installazione di un server dedicato e migliora negli strumenti di gestione

Worry-Free Business Security Services, già nel nome, si presenta come una soluzione di sicurezza offerta in hosting e dedicata alla media impresa, è utilizzabile senza bisogno di installare un server, e copre fino a 250 endpoint. Lavora come servizio di sicurezza su tecnologia Trend Micro Smart Protection Network, e nasce per la protezione di pc Windows (anche Win 8), Mac, dispositivi Android, tablet, ma anche Pos, e unità disco Usb. Per usarla basta registrarsi, accedere al servizio, connettersi e poi connettere ogni computer che si intende proteggere.

Si tratta quindi a tutti gli effetti di una soluzione di Software As A Service. E’ Trend Micro a preoccuparsi della gestione di tutti gli aggiornamenti e dato che il sistema di protezione ed elaborazione lavora con la cloud sono esigue le richieste di memoria e di spazio disco richieste ai singoli device protetti. Ora Worry-Free Business Security Services arriva alla versione 5.2 che guadagna un sistema di amministrazione condivisa – quindi si può dare accesso agli strumenti di gestione a più di un amministratore; e l’audit logging esteso – in grado di catturare gli eventi della console di gestione, dei dispositivi e quelli di gestione del gruppo e più strumenti per la gestione dei dispositivi.

Trend Micro Worry-Free
Trend Micro Worry-Free 5.2

Inoltre è stata ridisegnata la vista dei tempi di avvio e completamento scansione, ora in quattro colonne. Nel caso in cui una scansione non sia stata terminata è facoltà dell’amministratore impostare la sua ripetizione per il giorno successivo. Le successive scansioni possono essere schedulate a piacere.

I clienti di Worry-Free già da una versione precedente potranno aggiugnere due dispositivi mobili Android per singola licenza senza alcun costo aggiuntivo.

Per i clienti della versione Software-as-a-Service (SaaS) tutti gli aggiornamenti lato server verranno effettuati senza creare discontinuità e in modo automatico nell’arco delle prossime due settimane. Gli amministratori potranno comunque dilazionare e rimandare l’aggiornamento nel tempo fino al 14 settembre, per esempio in caso di specifiche criticità. Allo scadere di questa data tutti i dispositivi comunque saranno aggiornati. Il pacchetto di installazione Trend Micro Worry-Free per Mac da questa versione non necessità più di Java.

 

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore