Windows 10 Creators Update roll out ufficiale dall’11 aprile

Dall’11 aprile inizia la fase ufficiale di roll out per Windows 10 Creators Update. Nuove funzionalità 3D, il browser Edge rivisitato nelle funzionalità e una nuova dashboard sicurezza le novità più rilevanti

L’11 aprile inizia il periodo di roll out per Windows 10 Creators Update, l’aggiornamento di Windows 10 che nel nome declina la sua stessa natura. Le caratteristiche Creators Update prevedono importanti miglioramenti in ambito 3D (un settore che da qui al 2020 crescerà dal 62 percento) con la nuova app Paint 3D per creare oggetti 3D, colorarli, ma anche convertire un’immagine bidimensionale in tridimensionale.

Paint 3D CU offre poi il collegamento per scegliere sul repository Remix3D.com  altri modelli preconfezionati o pubblicare i propri. Per quanto riguarda la Mixed Reality il nuovo aggiornamento permette esperienze immersive tramite i visori con i sensori integrati ‘inside-out con setup semplificato, su cui hanno lavorato diversi vendor come Acer, ASUS, Dell, HP e Lenovo. Per gli sviluppatori è già disponibile il kit Windows Mixed Reality. 

L’acquisizione della piattaforma Beam dell’estate scorsa (Beam è il servizio di streaming incentrato sull’interazione tra spettatori e videogiochi) ha portato all’integrazione dei flussi utilizzando la barra di gioco senza dover effettuare log-in. Ora Creators Update permette agli utilizzatori di diventare a loro volta broadcaster, e seguire su Xbox Live streaming live i tornei personalizzati di eSport.
Quando si entra in Game Mode sui pc Windows 10 si sfruttano al massimo queste caratteristiche. Arriverà più avanti come strumento per le famiglie la possibilità di limitare il tempo trascorso davanti allo schermo ai ragazzi.

Windows 10 Creators Update 3D
Windows 10 Creators Update con Paint 3D CU

Si tratta evidentemente di dotazioni dedicate prima di tutto a migliorare l’esperienza consumer, dove Windows 10 vanta percentuali decisamente superiori rispetto all’ambiente business, ma comunque si inseriscono in un trend di sviluppo che giova all’ecosistema Windows, tout court.
Diverso invece il discorso su Microsoft Edge.

Il browser di Microsoft non vive un buon periodo, non è più il browser di riferimento. Non sono sufficienti i dati Microsoft sulle migliori prestazioni relative ai siti phishing e in genere alla capacità di intercettare il 13 percento in più di malware, è un dato certo quello che racconta che Edge non è il browser più utilizzato.

Microsoft Edge con Windows 10 Creators Update
Microsoft Edge con Windows 10 Creators Update

Creators Update porta in dote a Edge la gestione migliorata delle schede che si aprono a destra, più facili da organizzare e individuare dalla pagina stessa e con Edge si potranno leggere anche gli e-book dalla sezione Books. Vera e propria rincorsa all’offerta di questi servizi già presenti in altri contesti. 

Infine per quanto riguarda la sicurezza è stata ridisegnata la dashboard Windows Defender Security Center con icone semplici che indicano lo stato di salute e di protezione del dispositivo e permettono di avere un punto di riferimento per il controllo delle varie opzioni di sicurezza: firewall, antivirus, rete, prestazioni, opzioni di sicurezza per la famiglia sono ben individuabili, bene anche Device Health Advisor per le informazioni essenziali sul dispositivo. Tra i sistemi di sicurezza ora disponibili c’è Remote Lock che blocca il dispositivo quando il proprietario si allontana dal device e un maggiore controllo sull’installazione delle app.