Virtualizzazione, Citrix aggiorna XenApp

Software

Lanciata una nuova versione del software che sostituisce Presentation Server 4.5

Citrix sostituisce Presentation Server 4,5 con la nuova versione 5 di XenApp. Per la società si tratta dell’ultimo pezzo mancante per integrare , insieme con gli altri prodotti di derivazione Xen, una soluzione end to end di virtualizzazione che copra applicazioni, server e desktop. Vanno apprezzati nella nuova versione gli sforzi per ridurre al minimo i tempi di caricamento dell’applicazione che ormai si avvicinano per l’utente a quelli di un’applicazione residente sul desktop.
Con la virtualizzazione dello strato di presentazione dell’applicazione il fatto che l’applicativo risieda remotamente su di un host permette all’utente di non preoccuparsi di tutte le procedure di patching e aggiornamento.
Un’altra funzionalità integrata in XenApp 5 è quella di bilanciamento del carico. Per la prima volta sono supportati i protocolli Http.
Per la distribuzione delle applicazioni agli uffici decentrati XenApp integra anche Branch Repeater. Per alcuni analisti Citrix si trova un passo avanti a i concorrenti sulla virtualizzazione delle applicazioni, considerando Vmware, che dopo l’acquisizione di Thinstall propone ThinApp, e Microsoft che fornisce una’applicazione di virtualizzazione delle applicazioni chiamata App-V.

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore