Una nuova acquisizione per Progress

Software

A breve distanza da Iona, lo specialista del mondo Soa compra anche il produttore di tool di test Mindreef

Tempo di grandi spese per Progress Software. L’attivissima azienda americana aveva annunciato la settimana scorsa l’acquisizione della rivale Iona e ora è arrivato un annuncio analogo nel settore dei servizi Web e delle architetture orientate ai servizi (Soa). Con l’intento di rafforzare Actional, la divisione dedicata ai tool di supervisione, l’azienda ha infatti comprato Mindreef, produttore della suite di strumenti SoapScope.

L’offerta di Mindreef si colloca a metà strada fra gli strumenti di test e quelli di sviluppo. Destinata tanto ad architetti quanto a sviluppatori e tester, la suite permette di costruire regole di validazione per gli sviluppi software e procedere a test nell’ambito di cicli corti. SoapScope sarà integrata all’offerta di Actional, secondo una metodologia già impiegata per Xcalia, che fu connessa a DataDirect, altra entità del gruppo Progress.

Il costruttore resta così fedele alla propria strategia di fornitura di strumenti ad hoc per ciascun settore, senza cercare di vendere una piattaforma completa, come ha più volte spiegato anche su questo sito il country manager della società Christian DAversa.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore