Staff&Line porta la governance It sulle medie aziende

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

La versione 2008 di EasyVista adotta tutte le novità di Itil 3 e potenzia gli aspetti analitici

Nello scenario della governance dei sistemi informativi, non capita di incontrare solo i nomi dei classici big, come Hp o Ibm da una parte, Ca e Bmc dall’altra, per citarne alcuni. Nel nostro Paese si muovono anche aziende come Staff&Line, multinazionale francese con un ventennio di esperienza alle spalle, che ha saputo ben posizionarsi nel segmento della media azienda, che oggi pare essere l’unico vero segno di dinamismo economico in Italia.

L’azienda ha costruito la parte iniziale della propria storia sull’asset management, ma oggi si propone su uno spettro di gestione infrastrutturale più ampio, grazie alla maturazione della soluzione EasyVista, disponibile da poco nella versione 2008. “L’ultima release propone soprattutto l’allineamento alle pratiche di Itil 3.0 – spiega Michele Tajè, manager della business unit EasyVista per l’Italia -. Le novità contenute nell’aggiornamento delle best practice sono molto significative e rendono ormai possibile una gestione vera dei processi It e quindi aiutano a prendere decisioni. EasyVista si propone come una sorta di Erp dell’It management, grazie a una completezza funzionale che comprende la gestione degli eventi e delle dashboard, una rappresentazione dei dati in stile da business intelligence e la rilevazione automatica dei cambiamenti nel sistema informativo in ambiente eterogeneo”.

In sostanza, EasyVista 2008 è oggi in grado di gestire l’operatività della gestione di un sistema informativo e di analizzare i dati che ne emergono, facilitando il processo decisionale. Un bel salto in avanti dalle origini di puro gestore degli asset: “Le origini sono lì e quella rimane una nostra competenza – precisa Tajè – ma ormai il concetto di governance è sempre meno tecnico e sempre più connesso al business aziendale. Avere gli strumenti giusti per il controllo significa non essere più percepiti come un costo dal management aziendale”.

Il mercato nel quale opera Staff&Line, come accennato, è tutt’altro che sgombro, anzi vi si trovano nomi piuttosto altisonanti: “I big dell’It hanno un’offerta completa – ammette Tajè – ma difettano in termini di integrazione fra prodotti spesso nati in modo separato o acquisiti strada facendo. Chi vede tutta l’informatica, poi, non può essere troppo focalizzato e usa queste tecnologie più come leva. Chi viene dal system management, per contro, offre un framework e pensa soprattutto alle grandi aziende. Staff&Line, invece, è out-of-the-box e propone una soluzione modulare,che non ha mai richiesto una migrazione e per questo si adatta anche al mercato delle medie aziende, che hanno gli stessi problemi delle grandi, ma non si possono permettere investimenti impegnativi”.

Tra le evoluzioni più recenti, va citata la versione EasyVista Outsourcers, primo test di offerta pay-per-use, destinata soprattutto alle terze parti, che possono concentrarsi sulla consulenza o sui servizi professionali, senza preoccuparsi di dover dedicare risorse allo strumento di gestione. Inoltre, per divulgare meglio i concetti di governance e le novità di Itil 3, Staff&Line lavora a stretto contatto con Quint, che supporta l’azienda anche quando tratta con clienti che hanno bisogno di consulenza ad alto livello, in grado di mappare i processi per implementare al meglio la soluzione.

Read also :