Software per Supply Chain : è boom dopo il 2011

EnterpriseFisco e FinanzaSoftware

Il mercato SCM è sulla strada dell’obiettivo di 10 miliardi di dollari entro fine anno

I ricercatori di Gartner si occupano di software per il Supply chain management (SCM) . Il mercato è sulla strada dell’obiettivo di 10 miliardi di dollari entro fine anno con una crescita superiore al 12 per cento rispetto al 2013. Si tratta di un ritmo di crescita sostenuto , il più elevato dal 2011. Il mercato viene definito come effervescente e la crescita a doppia cifra è ormai considerata un fatto acquisito.

Il mercato del software per SCM sta raggiungendo il punto in cui oltre il 60 per cento del fatturato deriva da implementazioni già esistenti. Ma in termini di nuova spesa per il 2013 circa il 16 per cento degli investimenti in SCM sono stati fatti da aziende che adottavano per la prima volta questo tipo di software. Entro il 2018 questa percentuale scenderà sotto il 10 per cento e tutta la nuova capacità di spesa delle aziende di indirizzerà verso l’acquisto di funzionalità addizionali.

Le aziende impegnate nella Supply Chain preferiscono adottare software applicativo hosted oppure on premises. Questo avviene perché le soluzioni di tipo SaaS per SCM non hanno ancora raggiunto funzionalità pari a quelle delle soluzioni on premises. Il mercato delle soluzioni SCM è influenzato da un clima economico che rende ancora una volta difficile effettuare grandi spese in conto capitale. Questa situazione spingerà molte imprese ad adottare soluzioni best of breed e spesso erogate per sottoscrizione con messe in produzione più veloci ed economiche. Gli acquisti di soluzioni in private cloud e hosted sono comunque preferite da qui al 2018 a quelle in SaaS multitenant.

scm software

I dati di mercato non prescindono dai risultati di una ricerca condotta alla fine del 2013 presso un mezzo migliaio di professionisti americani della filiera logistica. Nella ricerca si segnala che tra gli ostacoli che bloccano il progresso di ottenimento degli obiettivi aziendali vi sono le previsioni imprecise della domanda dei prodotti e la stessa variabilità della domanda. Altro problema sul tavolo dei manager i crescenti livelli di complessità dell’integrazione dei sistemi , mentre l’affidarsi a un’unica piattaforma migliora la visibilità dei processi interni e permette una comunicazione più efficace ad ampio spettro tra fornitori e acquirenti. Secondo le stime di Gratner entro il 2018 quasi il 70 per cento delle aziende si adegueranno a un’unica strategica di piattaforma architetturale per integrare sistemi diversi.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore