Si estende all’It l’expertise di Rittal

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Cresce nel nuovo imponente catalogo il peso delle soluzioni per i Ced e i correlati servizi

Nel 1984 erano 190 pagine. Oggi, arrivato alla trentaduesima edizione, il catalogo Rittal è salito a ben 1.350 pagine. Segno di un’evoluzione che non ha conosciuto soste dai tempi della fondazione, negli ormai lontani anni Settanta. Certo, da allora le cose sono notevolmente cambiate e l’azienda, nata in Germania per produrre armadi industriali, si è evoluta al punto da rappresentare oggi un conglomerato di sedici aziende, con oltre 12mila dipendenti nel mondo.

In un gamma di prodotti che spazia dai sistemi di climatizzazione ai contenitori per prodotti elettronici, dal packaging elettronico ai sistemi di distribuzione di corrente, negli anni più recenti si sono aggiunte componenti più strettamente It, indirizzate soprattutto alla razionalizzazione energetica dei data center e al consolidamento dei server. In quest’ultimo ambito, rientra Rimatrix5, una vera e propria infrastruttura per centri di elaborazione dati, con tanto di rack, Ups, contenitori per le componenti elettriche e sistema di raffreddamento ad acqua (riscoperto da Rittal prima che anche Ibm lo reintroducesse nei nuovi server di fascia alta).

Tra le novità più recenti, va annoverato l’avvio del Rittal Solution Center, un centro di competenza creato per fornire alla clientela consulenza pre e post-vendita, spaziando dal marketing di prodotto allo sviluppo delle personalizzazioni. L’iniziativa si colloca nella più complessiva e crescente attenzione che il vendor sta ponendo sul fronte dei servizi, con la definizione di una specifica business unit dedicata a queste problematiche. L’impegno si rispecchia anche nella filosofia connessa al principio del Total Benefit of Usership, che Rittal si propone di garantire per tutte le soluzioni che fornisce. In pratica, alle caratteristiche che contraddistinguono io vari prodotti vengono attribuiti dei valori che identificano risparmi e ottimizzazioni, in modo da consentire un monitoraggio e un controllo più puntuale e misurabile per la clientela.

Read also :