Pivotal e Ibm insieme per l’open source e Cloud Foundry

Software

Pivotal e Ibm verso la definizione di un modello di open governance per Cloud Foundry, al via il progetto per supportare lo sviluppo aperto di app in cloud

Pivotal, guidata dal Ceo Paul Maritz, è provider nello sviluppo di software per l’infrastruttura di dati e applicazioni (Paas) e conosciuta soprattutto per il suo sistema enterprise Pivotal One, con Ibm annuncia la collaborazione per lo sviluppo dell’Open Source e della piattaforma Cloud Foundry. Cloud Foundry, infatti, è una piattaforma di sviluppo dedicata al cloud computing, distribuita come Paas, e parte integrante dell’iniziativa Pivotal che ha origine diretta da VMware e Emc. Fornisce un ecosistema aperto di framework e application services destinati agli sviluppatori.

L’accordo è stato sollecitato dal riscontro di Ibm di un interesse sempre crescente per le applicazioni social, gli analytics e e le applicazioni mobile in cloud, proprio in ambito business. Con Cloud Foundry, in tempi rapidi le imprese possono progettare applicazioni per cloud diverse, in grado di soddisfare determinate nicchie di mercato.

Ibm SmartCLoud
Un’immagine rappresentativa della proposta Ibm SmartCLoud

L’accordo prevede che Ibm incorpori Cloud Foundry nella sua open cloud architecture, e presti il massimo supporto a Cloud Foundry – quale piattaforma aperta e collaborativa per lo sviluppo di applicazioni cloud – come ha fatto storicamente per altre tecnologie, quali Linux. Pivotal da parte sua fornisce un board di consulenza per la community di utenti e per i vendor. Allo stesso tempo Pivotal continua a prestare assistenza al brand Cloud Foundry e a preservare il marchio dall’uso commerciale diretto in nomi di prodotti.

Nella pre-release di Ibm WebSphere Liberty Core si vedranno tutti i passi in avanti della tecnologia che rende disponibili framework e linguaggi di programmazione sulla piattaforma Cloud Foundry. Ibm WebSphere Liberty Core è la versione light di Ibm WebSphere Application Server, sulla piattaforma Cloud Foundry, Ibm riesce a dare alla piattaforma WebSphere  tutte le potenzialità dell’architettura cloud.
.

 Ibm ha ‘inventato’ l’IT, conosci la storia di questa azienda? Mettiti alla prova, rispondi al nostro quiz

 

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore