La Digital Business Platform di Software AG

MiddlewareSoftware

Al CeBIT Software AG riafferma la centralità della sua Digital Business Platform come soluzione per le aziende che procedono sula strada della digitalizzazione

Chiamatela digitalizzazione, digital disruption o come preferite: la trasformazione di un’azienda in una “digital enterprise” che sappia sfruttare tutte le possibilità delle tecnologie attuali è un punto chiave nelle strategie di quasi tutti i vendor. Per Software AG è la “digitization” e l’azienda ha colto l’occasione dell’edizione 2016 del CeBIT di Hannover per approfondire la sua Digital Business Platform, un portafoglio trasversale di prodotti software, servizi e soluzioni che mira appunto a questa trasformazione digitale.

L’approccio di Software AG si basa sulla concezione che i nuovi processi non sono più gestibili con piattaforme monolitiche e statiche: il flusso delle informazioni è troppo elevato e imprevedibile per questo e serve di conseguenza un’architettura molto più modulare ed elastica. “Noi stessi abbiamo completato con successo la nostra trasformazione nel corso degli ultimi tre anni, ampliando il nostro portfolio di prodotti e servizi in modo tale da poter facilmente reagire ai continui cambiamenti generati dalla digitizzazione”, ha spiegato Karl-Heinz Streibich, Chief Executive Officer di Software AG.

L'architettura della Digital Busines Platform
L’architettura della Digital Busines Platform

Il risultato è una piattaforma software composta da vari componenti che possono anche essere implementati singolarmente e crescere nel tempo, suddivisi in cinque ambiti fondamentali: gestione dei processi e dell’IT, gestione dei dati in-memory, integrazione fra software e servizi SaaS, gestione dei processi di business, analisi dei dati in tempo reale. Gli ambiti si traducono poi ovviamente in famiglie di prodotti, come Alfabet, Terracotta, WebMethods o Apama.

Come spiega Wolfram Jost, Chief Technology Officer di Software AG, “Le applicazioni pacchettizzate non possono fornire la flessibilità e la velocità necessarie al continuo cambiamento generato dalla digitizzazione. Ad esempio, i sistemi applicativi ERP erano stati realizzati per processi di back-office non variabili, mentre la Digital Business Platform è stata progettata per affrontare condizioni di mercato dinamiche”.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore