L’Adaptive Data Warehouse di Sgi

Software

Una volta nota come Silicon Graphics nel settore delle workstation oggi la società prova a reinventarsi nel data warehousing

Si chiama Adaptive Data Warehouse la proposta realizzata da Sgi che lancia una nuova piattaforma che può essere riassunta come una versione del database di Oracle ottimizzata per girare sull’hardware proprietario, ovvero Altix Server Sgi con sistema InfiniteStorage. Lasciandosi alle spalle la lunga tradizione portata avanti nel campo della grafica tridimensionale, Sgi capitalizza l’esperienza fatta nell’ambito dell’enterprise computing di fascia alta per entrare in un mercato dai numeri decisamente molto interessanti.

Adaptive Data Warehouse è basato su una tecnologia progettata in origine per gestire operazioni computazionali su grandi numeri di dati come la battlefield intelligence, le previsioni del tempo o le sperimentazioni sull’energia. Questo significa che la soluzione è in grado di supportare tutte quelle situazioni caratterizzate da transazioni di grossi volumi di dati o operazioni caratterizzate da sofisticati algoritmi capaci di incrociare diversi modelli per catturare i ladri di identità.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore