Hpc Server 2008, il più potente dei sistemi operativi Windows

Software

L’ambiente di fascia alta presentato da Microsoft può gestire fino a duemila core e lavorare con Web service

Anche il supercalcolo ha ora il proprio Windows. Colmando le gravi lacune del predecessore Compute Cluster Server 2003, Microsoft ha infatti annunciato Windows Hpc Server 2008, un ambiente che può girare con configurazioni fino a duemila nodi e oltre (A 475 dollari per nodo). Ciascun server può ospitare da uno a quattro processori. L’Os è basato su Windows Server 2008 e dovrebbe essere disponibile nel giro di due mesi, anche se una versione di valutazione è già a disposizione online.

Dal lato applicativo Windows Hpc Server 2008 supporta le biblioteche OpenMp e Mpi, potendo così sviluppare applicazioni parallele in ambienti di clustering o multiprocessore, ma anche a base di Web service. Va notato che Visual Studio 2008 possiede un tool di programmazione parallela, secondo Microsoft, mentre l’Os integra strumenti di ottimizzazione delle prestazioni applicative, compilatori e debugger.

Sempre secondo il costruttore, il deployment delle immagini di sistema è stato semplificato con Windows Deployment Service e un nuovo sistema di amministrazione controlla la distribuzione dei carichi e le prestazioni. La ripartizione dei task, cuore dell’Os, lavora sia con moduli in batch che con applicazioni Soa. In questo caso, i nodi comunicano attraverso broker Wcf (Windows Communication Foundation). Gli elementi applicativi potranno essere distribuiti su server, processori o Cpu. Infine, l’Os è conforme allo standard Ogf (Open Grid Forum), cosa che assicura l’interoperabilità con altri ripartitori di task.

Se già la settimana scorsa Cray aveva annunciato un sistema basato sul nuovo sistema operativo, oggi anche Ibm ha manifestato il proprio interesse, proponendo spazi di test per l’Os (a 99 dollari) sul proprio “cloud”, Ibm Computing On Demand. Windows Hpc Server 2008 sarà proposto su unità da 14 o 16 nodi di BladeCenter o su server System x, con processori Xeon multicore.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore