Hp Earth Insights e i Big Data, un progetto per l’ambiente

Nel 1998 inizia la sua esperienza nel mondo IT in Mondadori e partecipa alla nascita di Web Marketing Tools di cui coordina la redazione. Redattore esperto di software per PC Magazine, e caporedattore di ComputerIdea, segue da circa 20 anni l'evoluzione del mondo hardware, software e dei servizi IT in un confronto continuo con le aziende leader del settore

HP DISCOVER 2013 BARCELLONA – Hp e Conservation International hanno lavorato insieme a un progetto di raccolta dati e analisi dell’ambiente monitorando 16 foreste tropicali, un caso di applicazione sul campo degli strumenti di HAVEn

“Non si può conoscere, migliorare, proteggere ciò che non si riesce a misurare” è questo in sintesi il messaggio più importante, che emerge dagli interventi guidati da George Kadifa, executive VP di Hp software, in occasione della presentazione di Hp del progetto in collaborazione con Conservation International, momento di apertura dei lavori nella  seconda giornata di Hp Discover 2013 a Barcellona. Earth Insights è il nome del progetto volto a rilevare la variazione delle presenze delle specie nell’ambiente, e le variazioni climatiche in grado di influire sulla preservazione delle specie stesse.

Hp con Conservation International lavora quindi sulle metriche, pressoché in tempo reale, volte a evidenziare il calo percentuale delle specie monitorate.

Per Hp si tratta di un’iniziativa importante perché, ancorché in via sperimentale, e con non pochi punti interrogativi, in Earth Insight vengono sfruttati tanti degli strumenti in ambito Big Data a disposizione del vendor. In primis la piattaforma Hp Vertica Analytics, che nell’ambito HAVEn rappresenta lo strumento di analisi di dati strutturati e destrutturati, di seguito con una rappresentazione grafica su dashboard denominata Wildlife Picture Index (WPI) Analytics System per la visualizzazione delle metriche.

DashBoard WPI
La DashBoard WPI utilizzata per il progetto Earth Insights

I rilievi sono stati eseguiti con una dotazione base tablet e quindi le soluzioni HP ElitePads, le cui informazioni sono state “collazionate” con i server ProLiant come sistemi di back-end.

Nel complesso l’analisi di 16 foreste tropicali dislocate su tutto il pianeta riguarda 30 milioni di specie per una massa di dati di oltre 3 Terabyte, tra fotografie e misurazioni climatiche, i dati sono stati raccolti con sensori di movimento e sensori di variazione climatica.

I rilievi vengono poi condivisi con enti e responsabili delle aree monitorate  che potranno mettere in atto i provvedimenti più opportuni per la salvaguardia di oltre 250 specie monitorate.

 

Read also :