Salesforce Commerce Cloud cresce con l’AI

Erp e CrmSoftware

Con i nuovi strumenti integrati in Commerce Cloud, Salesforce consente alle aziende di portare esperienze d’acquisto innovative su ogni canale di contatto con i clienti

Le aziende hanno bisogno di abilitare nuove modalità di coinvolgimento dei propri clienti, e la semplice piattaforma di e-commerce non è più sufficiente. Salesforce annuncia quindi l’introduzione di nuove funzionalità all’interno della piattaforma Commerce Cloud grazie alle nuove componenti di intelligenza artificiale inserite nei comparti della ricerca per immagini e nella gestione del magazzino.

Le ultime novità di Commerce Cloud consentono alle aziende proprio di portare esperienze d’acquisto innovative su ogni canale di contatto con i clienti: dalle interazioni vocali, alle app, alla presenza in negozio e in tutti i punti di vendita fisici così come negli shop online.

Vi sono già esempi concreti: per esempio Perry Ellis ha lanciato una funzionalità ad hoc per cui è disponibile ai clienti uno stilista personale attivabile via voce con Amazon Alexa in grado di dare consigli di moda e fornire al cliente l’outfit giusto al momento giusto.

Commerce Cloud - Propone integrazione tra l'esperienza digitale e in negozio, percorsi personalizzati, gestione degli ordini distribuita, soluzioni commerce e CRM
Commerce Cloud – Propone integrazione tra l’esperienza digitale e in negozio, percorsi personalizzati, gestione degli ordini distribuita, soluzioni commerce e CRM

Una ricerca di Salesforce e Deloitte dimostra che i retailer utilizzano in media 39 sistemi diversi per gestire l’engagement con i clienti, inclusi i punti di vendita, il mobile, i call center, l’email marketing, i social media e altro ancora, queste soluzioni rimandano però in ultimo a un unico portale e-commerce e i brand rischiano di perdere tutti quei clienti che sono riusciti a coinvolgere altrove perché chiedono loro di effettuare transazioni su un canale diverso rispetto al sito d’origine.

Ora è possibile soddisfare ogni diversa esigenza grazie alle API della piattaforma Salesforce Commerce Cloud e agli strumenti di sviluppo che siamo stati in grado di utilizzare per raggiungere i clienti e offrire suggerimenti di stile su misura per la vita di tutti i giorni.

Lo sviluppo ulteriore di Commerce Cloud si basa sul fatto che gli utenti cercano un coinvolgimento con i brand di interesse attraverso i social media, le e-mail di marketing, i chatbot e le esperienze di customer service su più livelli. Si aspettano quindi di conoscere e acquistare il prodotto o l’esperienza che stanno cercando nel momento stesso in cui decidono di farlo, indipendentemente dal luogo fisico in cui si trovano.

Le aziende a loro volta spesso non dispongono di una piattaforma in grado di offrire loro la velocità e la flessibilità necessarie per gestire il lavoro.

Il nuovo Salesforce Commerce Cloud dispone di un potente set di API (Application Programming Interface), nuovi servizi di piattaforma e nuovi strumenti di sviluppo che consentono alle aziende di integrare l’esperienza di shopping intelligente in ogni punto di contatto con i clienti.

A partire da oggi le aziende saranno in grado di sfruttare l’AI su tutti i touchpoint con le nuove API Einstein Commerce che permettono a chi vende di integrare rapidamente le raccomandazioni sui prodotti Einstein oltre al loro sito di e-commerce. Con i consigli dell’intelligenza artificiale sulle app mobile e attraverso i canali di marketing e di customer service, i retailer possono fornire esperienze d’acquisto coerenti, indipendentemente dal modo in cui i clienti interagiscono con il brand.

La ricerca per immagini Einstein Visual Search permette di scattare foto e cercare i prodotti utilizzando solo immagini. I clienti potranno anche fare ricerche basate su foto o screenshot del proprio telefono cellulare per cercare un determinato prodotto o l’opzione più pertinente disponibile in base all’immagine caricata.

Cambia anche la gestione del magazzino attraverso il conteggio di milioni di articoli e decine di migliaia di canali di vendita, tutto in real time. Un aggiornamento così accurato della disponibilità dei prodotti garantisce un supporto costante in periodi di picco di vendita quali i saldi e durante le festività natalizie.

Le altre novità riguardano: un rinnovato Sandbox Developer che permette ai team sviluppo di implementare soluzioni business innovative in modo ancora più veloce. Ogni Sandbox Developer funziona in modo efficiente, migliorando la produttività e offrendo agli sviluppatori maggiore coerenza all’interno del processo di test e distribuzione; il nuovo Commerce API Explorer come one-stop-shop in un unico portale per tutte le API Commerce e sistemi UI di facile utilizzo, consente agli sviluppatori di progettare e testare nuove esperienze in modo più efficiente; e infine Trailhead per sviluppatori di Commerce Cloud. Con questa nuova risorsa di apprendimento online gratuita, gli sviluppatori possono apprendere tutti gli elementi principali per imparare a sviluppare all’interno della piattaforma Commerce Cloud.

La piattaforma Commerce Cloud integrata con il Crm offre ai brand un’unica visione del cliente e la possibilità di creare esperienze straordinarie nel marketing, nel commercio e nei servizi. Essendo parte della piattaforma Salesforce, i brand possono creare rapidamente app con Heroku, integrare i dati con Mulesoft e sfruttare il framework dell’esperienza degli sviluppatori di Salesforce DX per lo sviluppo di applicazioni veloci e altamente performanti.

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore