Cloud per le pmi, serve chiarezza

EnterpriseErp e CrmSoftware

Videointervista – Come aiutare le imprese italiane a passare al cloud? Ne parliamo con Roberto Andreoli, direttore marketing Divisione Dynamics di Microsoft Italia, che alle software house accolla la colpa di essere poco chiare sui vantaggi per la pmi. Nella videointervista, costi e tempi di realizzazione di un progetto per una pmi, oltre alla roadmap cloud di Dynamics

Cloud e pmi formano ancora un binomio che fatica a decollare. Come aiutare le pmi a passare al cloud è una domanda ricorrente. Ne parliamo con Roberto Andreoli, direttore marketing Divisione Dynamics di Microsoft Italia, che sostiene che la prima accelerazione debba venire da chi produce il software. “Uno dei motivi per cui la pmi ha ancora idee poco chiare è che si parla tanto di cloud, ma i software vendor non sono in grado di trasferire in un linguaggio semplice i vantaggi competitivi, del cloud, per questo ci sono ancora ampi spazi di miglioramento per tutti”.

In una soluzione cloud l’imprenditore può utilizzare solo i “pezzi” che gli servono in modo agevole (sia che si parli di infrastruttura, piattaforma o software) per creare la soluzione vissuta come servizio. “Credo che il cloud porti democrazia all’interno dell’azienda e oggi le pmi possono dotarsi di soluzioni enterprise fruibili in modalità semplice e con costi contenuti, ma soprattuto certi.
Nella videointervista anche la roadmap di Dynamics in veste cloud, oltre al ruolo strategico dei partner.

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore