Dropbox acquisisce e punta a creare una famiglia di applicazioni

Software

Dropbox ( 270 milioni di utenti) cerca spazi di espansione al di là del settore del backup e del cloud storage. Due acquisizioni

I più recenti sforzi di Dropbox ( 270 milioni di utenti) per cercare spazi di espansione al di là del settore del backup e del cloud storage portano i nomi di due acquisizioni per lo sharing delle informazioni , Loom ( photo sharing) e Hackpad ( una startup per la condivisione dei documenti ). Ricordiamo che la scorsa settimana Dropbox ha presentato Carousel, un’applicazione che consente agli utenti di navigare e condividere immagini conservate nel loro account cloud based, annunciando nel contempo di essere entrata in una nuova fase.

hackpad2

Si passa da una sola app chiamata Dropbox a un’intera famiglia di applicazioni. Loom annunciando l’accordo con Dropbox nei giorni scorsi ha dichiarato che la sfida è di decidere cosa fare con tutte le foto e le immagini che popolano i computer delle persone, i vecchi cellulari e tutti gli hard disk esterni.

Attorno a questa sfida hanno lavorato molte persone e la soluzione sembra essere quella di Dropbox. Si parla di una transizione verso una nuova fase con la creazione di una “casa base” per tutti i video e le foto, organizzate con continuità e tutte a portata di mano. Con Carousel l’intento è di creare una galleria di tutte le memorie di una vita, foto e video tutte organizzate in modo automatico e tutte sempre disponibili. Loom non accetta più nuovi utenti e gli attuali passeranno a sotto Dropbox direttamente senza interruzione del servizio e diventeranno utenti del servizio Carousel. Chi non desidera aderire potrà richiedere indietro le su immagini compresse in formato zip. Hackpad invece , diversamente da Loom, sarà disponibile ancora e fornirà supporto a utenti vecchi e nuovi.

dropbox-business

Ma alla ricerca di ulteriori spinte verso il mercato dello storage in Dropbox conferma la sua svolta verso il mondo aziendale. La svolta viene dalla primavera scorsa quando Dropbox aveva ridenominato la sua offerta collaborativa ‘Dropbox for Teams’ in ‘Dropbox for Business‘. Ora questa soluzione di arricchisce di una funzionalità particolare che segue la logica di conciliare utilizzi professionali e personali in linea con il fenomeno ormai consolidato del BYOD. Su questa linea Dropbox ha presentato una app per le aziende chiamata Project Harmony per aiutare gli utenti a trovare rapidamente e in tempo reale quali cambiamenti sono intervenuti a un documento. Anche la app Maillbox , una applicazione di email comprata lo scorso anno , è disponibile a utenti Android e a breve Windows Phone.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore