Da Microsoft più informazioni su Dynamics 365, quasi al debutto

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

La nuova piattaforma Dynamics 365 sarà disponibile da novembre, con la sua visione “destrutturata” delle funzioni di ERP e CRM

Microsoft ha scelto il Dynamics User Group Summit per presentare ufficialmente au suoi futuri potenziali utenti Dynamics 365, la piattaforma in SaaS anticipata prima delle vacanze che mira a “scomporre” i tradizionali sistemi ERP/CRM proponendo una gamma di moduli specifici da assemblare secondo le proprie esigenze specifiche.

La casa di Redmond ha comunicato che Dynamics 365 sarà disponibile dal prossimo primo novembre, localizzato in quaranta lingue e declinato nelle due versioni Enterprise e Business Edition. Sarà venduto con abbonamenti per app e per utente, ossia sarà possibile pagare solo le app che ciascun utente interno effettivamente usa. Per semplificare questa gestione così granulare Microsoft permette di definire “ruoli” che si collegano implicitamente a più app specifiche. Attivare un nuovo utente con quel ruolo attiva in un colpo solo l’utilizzo di tutte le app previste e gliele associa, invece di dover attivare ciascuna app separatamente.

La logica delle app/moduli specifici apre la strada agli sviluppatori indipendenti. Per questo Dynamics 365 introduce un modello dati comune su cui basarsi per creare applicazioni usando vari strumenti Microsoft, tra cui anche PowerApps e Flow. I moduli saranno veicolati attraverso AppSource e Microsoft dichiara di avere già pronto un centinaio di moduli tra cui scegliere. Le aziende utenti possono anche sviluppare applicazioni proprie in collaborazione, se necessario, con specifici Solution Integrator.

Microsoft AppSource
Microsoft AppSource

Microsoft ha sottolineato che porta a Dynamics 365 anche tutte le funzioni di intelligenza artificiale che sono già state applicate ad altre piattaforme, come in primis Office 365. A seconda delle varie app proposte direttamente da Redmond, queste funzioni ne abilitano altre di sentiment analysis, manutenzione preventiva, suggerimenti di prodotto, scoring delle opportunità di vendita, up/cross-selling.

Un esempio specifico è stato fatto con Dynamics 365 for Customer Insights. È una nuova applicazione che ricava dati da varie sorgenti, Microsoft e non, e li analizza per dare una “vista” completa di un cliente e suggerire i modi per aumentare il suo coinvolgimento.