Concerto PEC per la gestione della posta certificata

Software

Con Concerto PEC, Openwork propone una soluzione tecnologica, onpremise come in cloud, per la gestione di tutti i processi legati alla PEC, dagli invii massivi all’archiviazione

Openwork è un vendor di software che opera dal 1998 (allora con il nome di Net Sistemi) nella proposta di piattaforme di sviluppo applicativo per il business process e la gestione dei flussi documentali, utilizzando linguaggi visivi e modelli concettuali in sostituzione del codice. Tra i suoi clienti vanta nomi del calibro di Cattolica Assicurazioni, Istituti Ortopedici Rizzoli, Gruppo Toyota, Deutche Bank, Dompé Farmaceutici, Enel Rete Gas, Gdf Suez Italia. In questi giorni Openwork  propone Concerto PEC, un sistema intelligente per la gestione e l’invio della Posta Elettronica Certificata (PEC), con la possibilità di inviare fino a 10mila email PEC con un solo gesto, in perfetta conformità con tutte le normative vigenti.

Openwork propone nel concreto un’unica piattaforma con integrate tutte le funzionalità legate alla Posta Elettronica Certificata non solo per quanto riguarda ricezione e invio, ma anche la composizione, eventuali step di approvazione, l’archiviazione finale, in pratica proponendo ai clienti un sistema in grado di collegare direttamente – con un semplice accesso da consolle – per l’utente – le informazioni del proprio server provider PEC con quelle del proprio server aziendale.

Screenshot Regola di Smistamento Concerto PEC
Screenshot Regola di Smistamento Concerto PEC

Concerto PEC è per alcuni aspetti vicino nelle funzionalità a un client dedicato perché per esempio consente di smistare  automaticamente la posta in entrata sulla base del contenuto dell’oggetto del messaggio, o del mittente, recapitando direttamente ai destinatari interni la comunicazione da visionare, ma senza le limitazioni di archiviazioni dei singoli account di posta certificata. Il suo punto di forza infatti è proprio la possibilità di gestire flussi autorizzativi massivi con il pieno controllo però da parte dei soggetti responsabili.

Concerto PEC
Concerto PEC

Concerto PEC può essere richiesto sia come servizio on premise sia in cloud, è il cliente stesso che può configurarlo, oppure può anche essere richiesta un’erogazione su un progetto specifico con una programmazione da parte di Openwork, quindi, su misura. Obbligatoria oramai da qualche anno per tutti i professionisti e gli iscritti agli ordini professionali, la PEC è solo in parte entrata nel DNA delle procedure d’ufficio, ma se ne prevede una crescita esponenziale di utilizzo già dai prossimi anni.

Consultazione PEC Entrata Uscita Concerto PEC
Consultazione PEC Entrata Uscita Concerto PEC

Spiega Salvatore Latronico, Ceo di Openwork: “La PEC non è solo un obbligo e una necessità per la maggioranza delle realtà pubbliche e private ma può divenire un’opportunità per ridurre i costi e migliorare i servizi dell’organizzazione se si riesce a disporre di strumenti gestionali di alto profilo e di facile consultazione”.

Openwork su Concerto PEC ha pensato anche a uno specifica iniziativa per il canale, presentata per la prima volta alla fine di giugno 2014.

 

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore