Secondo Infonetics Polycom sale nel mercato della videoconferenza

CollaborationEnterpriseFisco e FinanzaSoftware

Infonetics segnala un mercato in crescita dopo la stasi del 2012. Idc meno ottimista

Cisco Systems e Polycom restano saldamente ai primi due posti nel mercato degli apparati di videoconferenza che è cresciuto dell’8 per cento nel secondo trimestre di quest’anno rispetto al medesimo periodo dello scorso anno. Il dato viene da un rapporto di Infonetics che valuta il fatturato totale dei sistemi di videoconferenza aziendale e di telepresenza in 735 milioni di dollari nel trimestre in esame con un balzo del 6 per cento sul primo trimestre. Dunque il fatturato continua a crescere e lo farà anche nei prossimi trimestri, anche se il mercato è sotto pressione e alla ricerca di modalità più efficienti di spesa. Dopo un 2012 tumultuoso che ha visto la crescita bloccarsi, le vendite sono tornate a salire. D’altra parte la spesa del settore pubblico è ferma e il mercato si affida sempre di più a soluzioni a basso costo: le preferenze degli utenti si spostano dai sistemi dedicati ai sistemi video basati su PBX.

Ma i numeri rilasciati da Infonetics sono diversi da quelli di Idc , i cui analisti in agosto avevano presentato un mercato in declino per fatturato proprio per l’adozione di sistemi poco costosi. Rispetto al secondo trimestre del 2012 il mercato aveva perso quasi l’11 per cento assestandosi a 532 milioni di dollari. Ma questo non significa che le aziende abbiano perso interesse nella tecnologia: è solo un cambiamento nelle sue modalità d’uso. L’integrazione del video nell’offerta di soluzioni di collaborazione e comunicazione è all’ordine del giorno, mentre gli utenti si spostano verso i terminali mobili e a basso costo. Il video resta una tecnologia chiave per la collaborazione aziendale.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore