Microsoft: il servizio di comunicazione integrata Lync diventa Skype for Business

CollaborationSoftware

Microsoft ha integrato le due piattaforme di comunicazione unificata per le aziende. Nasce Skype for Business

Microsoft passa a fondere Lync , la sua piattaforma di comunicazione unificata in cloud, con Skype , il software frutto di una acquisizione del 2011 costata 8,5 miliardi dollari. A questo punto le imprese avranno accesso a una soluzione di collaborazione più moderna che porta il nome Skype for Business.

skyperforb

Tra i vantaggi , oltre a un modalità di funzionamento e di presentazione identica alla versione utilizzata dal pubblico generalista ( 300 milioni di utenti singoli nel mondo), Skype for Business fa tesoro anche di alcune funzionalità importate da Lync.

La funzione Call via Work permette a un collaboratore di dare il via a una chiamata dal suo computer facendo uso dell’interfaccia Skype per chiamare un telefono di ufficio. Una volta che il destinatario alza la cornetta , suona a sua volta anche il telefono fisso di chi chiama mettendo coì in contatto i due interlocutori. A questo punto entrambi sono in grado di fare uso delle applicazioni di collaborazione come la condivisone di storage o di applicazioni sempre restando all’interno della conversazione telefonica.

skypeb

Skype for Business è integrato con la suite Office. Per aggiungere fluidità alle operazioni Microsoft ha aggiunto un avviso di chiamata anche nella versione professionale. La chiamata audio o video viene conservata in primo piano in una piccola finestra anche se l’utente passa a lavorare con un’altra applicazione.
All’interno di una videoconferenza ad esempio questo permette ai collaboratori di conservare il contatto visivo o anche di avere accesso rapidamente alle funzioni base di chiamata anche se si trovano a operare con un’altra applicazione.
Nello stesso tempo Skype per le imprese conserva e migliora tutte le funzioni di condivisone di contenuti e di telefonia già presenti in Lync. Una chiamata viene trasferita ad esempio con un solo click. Inoltre Skype for Busienss è integrato nella suite Office. In questo modo una chat , una chiamata audio o video possono essere lanciate da applicazioni differenti come Word, Windows o Excel.

I dipendenti delle organizzazioni che fanno uso del server Skype for Business Server 2015 potranno anche dare una valutazione della qualità di ciascuna delle loro comunicazioni. I dati così raccolti permetteranno si approntare una dashboard della qualità del servizio reso per eventuali miglioramenti.
Le organizzazioni che in questo momento sono dotate di un server di comunicazione unificata Lync nei loro data center potranno passare a Skype for Business attraverso un aggiornamento del software.

Non è invece necessario alcun aggiornamento dell’hardware. I clienti che hanno fatto la scelta di una versione online di Office 365 non hanno alcun passo da compiere. Microsoft si incaricherà dell’aggiornamento del suo servizio. Al momento e ancora per qualche settimana solo la clientela che fa già uso di Lync potrà eseguire test di Skype for Business. Ma entro il mese di aprile tutti potranno avere a disposizione Skype for Business.
Ma non ci sarà alcuna imposizione da parte di Microsoft . Gli amministratori IT avranno la possibilità di proporre all’interno della nuova interfaccia Skype for Business la precedente versione di Lync 2013. In questo modo le imprese potranno adottare la nuova tecnologia con il ritmo voluto.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore