Aggiornato alla versione 10 il Logical Data Model di Teradata

Software

Dopo 11 anni di sviluppo la soluzione punta oggi soprattutto al mercato delle telecomunicazioni

Per governare i flussi informativi relativi ai consumatori secondo criteri di maggiore efficienza e accuratezza dei processo Teradata a confermato una road map all’insegna dell’Enterprise Data Warehouse. Puntando a una focalizzazione sul comparto dei provider Tlc, che gestiscono le loro applicazioni in più silos da cui amministrano supply chain, tutte le operazioni di distribuzione e la rete ma che non riescono ad avere una base dati sempre consistente a causa di una ridondanza e proliferazione tra quelli di prodotto e quelli relativi ai consumatori.

La novità proposta da Teradata a livello di sviluppo è il potenziamento di quell’approccio, tecnologico, denominato Logical Data Model, che oggi consente alle aziende operanti nelle telecomunicazioni di archiviare tutte le informazioni in un unico posto e una volta sola riuscemdo a supportare diverse comunità di utilizzatori con gli stessi dati. In questo modo, sottolineando l’obiettivo di definire una visine unificata del consumatore, Teradata rende omogenei i flussi provenienti da una pluralità di infrastrutture di servizio come il Web, i call center o il canale retail, realizzndo una nuova modalità di integrazione tra I sistemi vecchi e nuovi a valore aggiunto.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore