Accenture lancia la Green Technology Suite

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Lo specialista ha messo a punto un set di servizi per aiutare le aziende a migliorare l’impatto sull’ambiente

Responsabilizzazione ambientale e nuove logiche di gestione innestate su modalità di servizio innovative: è questa la filosofia che ha portato Accenture a inaugurare la Green Technology Suite. Si tratta di un insieme di strumenti Web based studiati per aiutare le aziende ad amministare al meglio i propri consumi energetici mantenendo prospettive di efficienza con una riduzione dell’impatto ambientale.

La soluzione supporta le organizzazioni nel vagliare lo il proprio grado di maturità ecologica identificando le aree in cui è possible salvaguardare alimentazione e minimizzare le emissioni nocive. Accenture Green Technology Suite include diversi strumenti denominati Gmm (Green Maturity Model), Dce (Data Centre Estimator) e We (Workplace Estimator). Attraverso un questionario, gli utenti sono chiamati a rispondere in merito a quail sono le loro pratiche di lavoro, descrivendo la tipologia del loro ambiente d’ufficio e del data center così come su altre questioni che includono la responsabilità sociale aziendale.

Alla fine Accenture valuterà l’organizzazione utilizzando una scala di 0 a 5, mentre il Data Centre Estimator fornisce un quadro dell’impatto ambientale e finanziario della server farm aziendale, elaborando un certo numero di suggerimenti su come e dove è possibile ridurre i consumi energetici a partire dal raffreddamento dell’aria per arrivare a considerare l’alimentazione dei server, degli storage e di tutto il networking aziendale secondo migliori logiche di sfruttamento dell’alimentazione.

Infine il Workplace Estimator effettua un computo degli sprechi a livello degli spazi ufficio, considerando l’impatto dei pc e di tutte le periferiche associate, disegnando una mappa che aiuta le aziene a riconsiderare l’utilizzo di energia secondo nuove logiche di sfruttamento.

Read also :