Tendenze. Il rapporto Cisco sulla sicurezza

EnterpriseFisco e FinanzaSicurezza

Il Cisco Annual Report Security 2014 evidenzia le più importanti tendenze nella sicurezza dell’anno

Il Cisco Annual Security Report 2014 delinea un quadro della rapida evoluzione delle sfide alla sicurezza che aziende, dipartimenti IT e individui si trovano oggi ad affrontare. Basandosi sui dati raccolti dal Cisco Security Intelligence Operations (SIO), i ricercatori Cisco hanno identificato i seguenti trend principali:
• Aumento della sofisticazione e della proliferazione delle minacce in generale.
• Aumento della complessità delle minacce e delle soluzioni a causa della rapida crescita dell’adozione di dispositivi mobili intelligenti e del cloud computing
• I criminali informatici hanno imparato a sfruttare la potenza delle infrastrutture Internet

ciscotab

Il numero di vulnerabilità e minacce ha raggiunto il livello più alto da quando si è iniziato a monitorarli nel maggio 2000. Da ottobre 2013 il numero complessivo di avvisi di sicurezza è cresciuto del 14% rispetto allo stesso periodo del 2012. Per contro il report evidenzia la mancanza di oltre un milione di professionisti della sicurezza a livello globale. La raffinatezza della tecnologia ha superato la capacità dei professionisti IT e dei responsabili di sicurezza nell’affrontare queste minacce. La maggior parte delle organizzazioni non dispone delle persone o dei sistemi per monitorare costantemente grandi reti, rilevare infiltrazioni, e per applicare le necessarie protezioni, in modo tempestivo ed efficace.

Gli attacchi di DDoS (Distributed Denial of Service) sono aumentati in numero e pericolosità. Alcuni attacchi DDoS, poi, hanno avuto l’obiettivo di camuffare altre attività criminali.

Java continua ad essere il linguaggio di programmazione preso di mira più frequentemente dai criminali informatici. I dati provenienti da Sourcefire, ora parte di Cisco, indicano come gli exploit Java costituiscano la stragrande maggioranza (91%) degli indicatori di compromissione (IOC).

Il 99% del malware mobile complessivo è stato indirizzato ai dispositivi Android.

Settori verticali ad alto tasso di attacchi di malware sono l’industria farmaceutica e chimica e il manifatturiero elettronico . Nel 2013 il malware è continuato ad aumentare nei settori energia, petrolio e gas.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore