Symantec, versione hosted di endpoint protection

Sicurezza

Nella strategia Ubiquity di Symantec è contemplata una versione hosted dei servizi di protezione dell’endpoint

Symantec ha annunciato con Ubiquity una nuova tecnologia di sicurezza , frutto di quattro anni di sviluppo, che lotta contro al malware facendo uso di informazioni di reputazione raccolte dalla comunità degli utenti per la riduzione dei falsi positivi. Lo scopo della tecnica, che fa leva sulle informazioni raccolte da oltre 100 milioni di computer , è di fornire protezione contro minacce mutevoli che sono in grado di oltrepassare le soluzioni di sicurezza tradizionali.

Il nuovo approccio di Symantec alla sicurezza IT ha trovato espressione nella soluzione Hosted Endpoint Protection che permetterà di proteggere personal computer e file server basati su Windows. Hosted Endpoint Protection può esssre acquistato da solo o in combinazione con altri servizi hosted di protezione di email, web e IM. Il nuovo servizio di Symantec nasce per proteggere gli endpoint aziendali attraverso una’unica console di gestione. Il modello hosted per erogazione in modalità Saas di servizi di sicurezza della messaggsitica sta trovando larga diffusione per la sua facilità di impiego e di gestione, mentre invece le minacce si sono fatte più complesse soprattutto per la rapida diffusione dei terminali mobili nelle aziende che operano con una forza lavoro distribuita sul territorio.

Hosted Endpoint Protection si accompagna ai miglioramenti apportati al MessageLabs Web Security Services per la protezione e il supporto di personale in roaming o di lavoratori remoti.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore