Snowden: NSA e Israele dietro Stuxnet

Sicurezza

Snowden: La National Security Agency americana ha lavorato con Israele per l’attacco con Stuxnet alle centrifughe di uranio in Iran

La National Security Agency (NSA) degli Stati Uniti ha collaborato con il governo israeliano per creare il programma Stuxnet usato per una serie di cyber attacchi per distruggere le possibilità dell’Iran di processare uranio ritardandone le ambizioni nucleari. La notizia arriva da un’intervista a Edward Snowden pubblicata dalla rivista tedesca Der Spiegel . L’intervista descrive l’ampia sorveglianza di cui si avvale la NSA e anche altre agenzie di intelligence di diverse nazioni. Snowden ha confermato che la NSA condivide le sue attività e sorveglianza e coopera con altre nazioni, tra cui Israele.

Alla domanda se la NSA ha aiutato a creare Stuxnet , Snowden ha aggiunto “ NSA e Israele l’anno scritto insieme”. I riferimenti all’intervista sono consultabili anche in criptome.org

L’asserzione che Stuxnet sia una creazione di Stati Uniti e Israele non è nuova . Molti esperti di sicurezza lo sospettano e un membro ufficiale dell’amministrazione Obama restato anonimo ha confermato che più nazioni hanno lavorato insieme per creare l’attacco.

Ma l’intervista copre anche altri argomenti soprattutto lacondivisione di informazioni tra diverse nazioni e le rispettive agenzie di intelligence. Inoltre mentre la NSA ha ripetutamente assicurato i cittadini americani di non raccogliere informazioni su di loro senza un ordine da parte di un giudice, Snowden ha ripetuto il valore per NSA dei metadati, ossia dei dati su chi ha comunicato con chi e quando. Anzi i contenuti delle comunicazioni non sono cosi importanti come i metadatati che d’altra parte sono la chiave per ottenere i contenuti

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore