Previsioni 2014 – La sicurezza secondo Trend Micro per il 2014

Sicurezza

Crescenti minacce rivolte ai dispositivi mobili, attacchi mirati e nuove vulnerabilità: uno scenario sempre più complesso

Anche Trend Micro si cimenta con il suo report annuale a prevedere le minacce informatiche che ci troveremo ad affrontare nel 2014. La ricerca “Senza confini. Previsioni Trend Micro sulla sicurezza per il 2014 e oltre “ prevede eventi di grande portata in termini di violazione dei dati , mentre si intensificheranno gli attacchi mirati e le minacce nei confronti del mobile banking.

Tra le previsioni del prossimo anno emergono anche i crescenti attacchi alle infrastrutture critiche e lo sfruttamento dei sistemi di controllo e acquisizione dati in ambito industriale (SCADA). Questi sistemi dimostrano carenze in termini di sicurezza e sono nuovi target facili da violare. Inoltre le nuove sfide saranno connesse all’IOT e al Deepweb.

Il Deepweb rappresenterà una sfida sempre più impegnativa per le forze dell’ordine che si impegneranno per creare le competenze e la preparazione necessarie ad affrontare le attività di cybercrime su larga scala celate in questo contesto. La sfiducia pubblica che deriva dai recenti casi di attività di spionaggio promossi dai governi stessi comporterà un periodo di riassetto e sforzi generali per instaurare nuovamente le condizioni richieste in termini di privacy.

Se Android resterà il sistema operativo preso maggiormente di mira dal cybercrimine, con un nuovo record in termini di applicazioni dannose registrate, anche le operazioni di mobile banking dovranno affrontare i loro guai. Infatti, si scontreranno sempre più con gli attacchi di Man in the Middle.
I criminali informatici utilizzeranno metodologie di attacco mirato che attingeranno a tutte le possibili fonti di conoscenza sulle vittime e utilizzeranno lo spear phishing, oltre che tipologie di exploit multipli; Gli attacchi mirati comprenderanno sempre più l’utilizzo di tecniche di clickjacking che reindirizzano ad insaputa dell’utente verso un altro oggetto e strategie di phishing molto elaborate. Il furto e la sottrazione dei dati si confermeranno un obiettivo fondamentale per la criminalità informatica.

Secondo Trend Micro assisteremo ad un attacco su vasta scala in termini di violazione dei dati almeno una volta al mese. Nel 2014 Microsoft finirà di supportare ufficialmente Windows XP e anche in questo caso gli attacchi si intensificheranno.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore