Previsioni 2014- Kaspersky Lab mette in luce la questione privacy e come difenderla

Sicurezza

Kaspersky Lab traccia un consuntivo e alcune previsioni per il 1024 sulle minacce IT che attendono sia consumatori che aziende

Marco Preuss , direttore del team di ricerca e analisi europeo di Kaspersky Lab, traccia un consuntivo e alcune previsioni per il 1024 sulle minacce IT che attendono sia consumatori che aziende. Il capo degli analisti di Kaspersky traccia una piramide che rappresenta il numero delle minacce in cui si distinguono tre livelli di cyber criminalità e relative minacce: stati contro stati, spionaggio industrile e attacchi a utenti normali da parte dei cyber criminali. Si tratta di una piramide che nel corso del 2014 è destinata ad allargarsi nella sua parte centrale , quella delle minacce che agitano il mondo delle imprese e della organizzazioni.

kasperskytab

Alla base delle previsioni sta il laboratorio di Kaspersky che è stato in grado di esaminare e raccogliere ogni giorno del 2013 315 mila nuovi campioni. Erano 200 mila nel e 20112. Come spiega Preuss, prima fonte e vettore di malware restano internet e il web con almeno il 42 per cento degli utenti che hanno subito almeno un attacco all’anno. L’Italia si salva a metà e rientra nel gruppo dei paesi a livello di rischio moderato per la navigazione su Internet. Gli obiettivi degli attaccanti , nelle varie fasce di interesse restano e saranno gli stessi: denaro, raccolta di informazioni, sabotaggio, danni alla reputazione delle aziende.

Quanto ai trend Preuss prefigura la presenza nel 2014 di gruppi di cyber mercenari che usano le tecnologie di accesso remoto per impadronirsi con attacchi mirati di precisione chirurgica dei dati aziendali. Gli strumenti preferiti sono gli APT. Il fenomeno sarà accompagnato da quello di “contractor” che sono ingaggiati per scoprire i punti deboli da compromettere delle grandi organizzazioni .

 

kasperskytab2

Preuss conferma inoltre il dominio di Android OS mobile di riferimento per gli attacchi che hanno per strumento i dispositivi mobili : Android è diffuso, facile da sviluppare e raccoglie diversi app store. Solo il 2 per cento degli attacchi utilizza la piattaforma Java.

E poi l’interrogativo del momento : è possibile tornare a una vera privacy dopo il caso Snowden? La risposta di Preuss è che sia fornitori di servizi web che utenti finali devono prendere le necessarie misure per proteggersi. Gli hacker stanno perdendo di mira i servizi cloud, dato che un attacco di successo può fornire ai criminali informatici le credenziali per accedere a un enorme volume di dati. D’altra parte dopo lo scandalo Snowden le persone sembrano più determinate a proteggere la loro privacy. Questo significa proteggere con encryption le informazioni archiviate sui propri device e ad assicurarsi la riservatezza del proprio comportamento online. Questo significa poi una maggiore popolarità dei servizi VPN e di comunicazione anonima, come il TOR Project.

Si tratta di previsioni che tengono conto dei due mercati di riferimento per Kaspersky. Sul lato consumer, secondo i dati GFK , Kaspersky Lab , numero due del mercato italiano mostra un calo di vendite condiviso con il mercato , ma molto inferiore in percentuale al mercato stesso e a quello del numero uno . Per il prossimo anno Kaspersky ha promesso una nuova piattaforma online in grado di seguire il cliente lungo la vita del suo device con modalità automatiche di rinnovo e aggiornamento delle soluzioni di sicurezza). Quanto al mercato aziendale Kaspersky archivia un 2013 che ha visto accordi di grandi partnership con Ferrari ( auto) e ING (banking online). Per il 2014 anche in questo campo sono previsti investimenti e crescita di soluzioni. In questo quadro rientrano anche rapporti più strutturati con organizzazioni accademiche come il Politecnico di Milano che ha ospitato nei giorni scorsi la tappa italiana del giro Cyber security for Next Generation dedicato agli studenti europei. L’obiettivo di Kaspersky in ambito enterprise è ambizioso , quasi un raddoppio di fatturato da qui al 2016 per arrivare a 500 milioni di euro.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore