McAfee e Secure Computing, un’operazione da mezzo miliardo di dollari

Sicurezza

Ancora consolidamento nel mondo della sicurezza It per le aziende

Continuando il testa a testa con Symantec, anche McAfee cresce per acquisizioni. Il numero due mondiale della sicurezza It firma un accordo per l’acquisto di Secure Computing che entro la fine di quest’anno sarà integrata nella divisione Network Security della società. Il valore dell’operazione viene valutato in 465 milioni di dollari.
Secondo dati forniti da Idc, Secure Computing detiene una quota di mercato dell’11% nelle appliance di sicurezza web ed è impegnata nella fornitura di soluzioni aziendali per la protezione delle minacce generate dalle applicazioni del cosiddetto web 2.0. Sempre secondo Idc questo mercato cresce ad un ritmo annuale superiore al 23%.

Con Secure Computing, McAfee prevede “di fornire gestione per l’intero ciclo di vita di dati e contenuti a livello di rete, inclusi rilevamento, filtering, cifratura, blocco, archiviazione, reporting e conformità”.
Pochi giorni fa Secure Computing aveva a sua volta acquisito una piccola azienda Securify, impegnata nella gestione delle identità.
In Italia Secure Computing ha un accordo commerciale con Itway Vad.

Read also :
Autore: Silicon
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore