La business continuity in versione Ca

Data storageSicurezza

Arcserve Backup si rinnova e Ca cambia le formule dell’offerta

I dati crescono in maniera esplosiva e l’integrità e la disponibilità delle informazioni è sempre più business critical. Su questo tema, dopo aver messo a punto una nuova soluzione, Ca ha dato il via a una serie di eventi nazionali che hanno al centro il recente annuncio della soluzione di protezione dei dati Ca Recovery Management . Essa si basa sulla nuova release 12 di Arcserve Backup integrata con Xosoft.

Due sono i punti forti con cui Ca va all’attacco di un mercato tradizionalmente dominato anche in Italia da Symantec: un’unica interfaccia, semplice da installare e gestire, per il backup, il recovery, la replica e la disponibilità dei dati e un’ampia modularità per cui l’utente o il partner commerciale di Ca con l’attivazione di un codice di licenza può installare subito ciò di cui si ha bisogno e aggiungere altre funzionalità in un secondo tempo.

Per Ca la soluzione è il punto di arrivo di un progetto partito alla fine dello scorso anno con la decisione di introdurre un nuovo modello di pricing semplificato per Arcserve Backup,reso disponibile sotto forma di quattro suite complete. Il modello di pricing aveva l’obiettivo di ridurre i tempi di ammortamento, offrendo un set completo di tool, agent e opzioni per la protezione dei dati e degli applicativi nevralgici . Il nuovo modello consente ai clienti di modificare liberamente l’ambiente IT senza dover acquistare né installare software aggiuntivo. Ma il nuovo modello di pricing di CA aveva lo scopo di produrre i vantaggi anche per i partner di canale dell’azienda, in quanto accelera il ciclo di vendita ed elimina il tempo necessario per le operazioni di configurazione. Nell’occasione Ca metteva mano anche ai prezzi relativi a Xosoft WanSync e WanSync HA, prodotti integrati con Arcserve Backup. Queste soluzioni di replica dei dati, Cdp e failover automatico derivano dalla acquisizione di di Xosoft che aveva lo scopo di permettere a Ca di offrire una soluzione completa di recovery management con il compito di azzerare le perdite di dati, ridurre il tempo dedicato ai backup e accelerare la ripresa dei servizi aziendali ad alta criticità.

Il software Xosoft è specializzato nella protezione dei dati mediante replica su Wanin tempo reale dei file server e database per Windows Server, Exchange, Sql, Iis e Oracle. Con la scorsa primavera ha poi annunciato una nuova importante release (r12) di Recovery Management per la salvaguardia dei dati sia a livello locale che in remoto,archiviati su diverse piattaforme Microsoft.

La nuova release, spiegano in Ca, ha già trovato nuove installazioni in Italia, alcune delle quali in sostituzione di quella di Symantec e comprende al suo interno le altrettanto nuove release di Arcserve Backup, di Xosoft High Availability (precedentemente chiamato WanSync HA) e Xosoft Replication (precedentemente chiamato WanSync).

La soluzione è stata accompagnata sul mercato di utenti e di partner con la creazione all’interno di Ca di una nuova organizzazione di canale ( Recovery Management viene venduta ad aziende di ogni dimensione unicamente attraverso il canale) e dalla creazione di un team tecnico europeo di 15 persone focalizzato sulle soluzioni di recovery management. Obiettivo di canale è la creazione di un gruppo di una decina di operatori della system integration che già lavorano nell’area del networking e della sicurezza e siano particolarmente preparati sulle tecniche di business continuity e disaster recovery impegnate in maniera uniforme sul territorio nazionale. Tutti faranno i loro acquisti attraverso i due distributori indicati da Ca: Esprinet e Computer Gross.

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore